Mazzarri: "Falque perdita enorme. Zaza responsabilizzato? Lo sono tutti" - Toro.it

Mazzarri: “Falque perdita enorme. Zaza responsabilizzato? Lo sono tutti”

di Redazione - 2 Aprile 2019

L’allenatore del Torino, Walter Mazzarri, presenta in conferenza stampa la partita di domani sera (ore 21) contro la Sampdoria

Vigilia di Torino-Sampdoria, come di consueto nel giorno precedente della partita, il tecnico granata Walter Mazzarri presenta in conferenza stampa la gara della sua squadra. Quella contro i blucerchiati (calcio d’inizio alle ore 21 all’Olimpico Grande Torino) è un vero scontro diretto per l’Europa League. Subito sulla Sampdoria: “Avversario forte, è una squadra che punta alla Champions visto il mercato fatto. Hanno avuto un momento di appannamento e si sono ripresi, ma pure noi siamo tosti e cercheremo di metterli in difficoltà quando attacchiamo”. Su Falque: “Perdita grossissima, spero di recuperarlo prima della fine dell’anno, è un giocatore che può fare la differenza”.

Mazzarri presenta Torino-Sampdoria

Sul calendario e sulla Samp che ha avuto più tempo del Toro per preparare la sfida: “Non voglio lamentarmi, rispondo perché mi è stato chiesto, so cosa vuol dire e anche 15-16 ore di differenza cambiano. Non ci pensiamo e cerchiamo di fare la nostra gara. Domani ci sono un po’ di incognite per noi, non ci siamo praticamente allenati tra Firenze e oggi, ho parlato con tutti, domani verificherò e vedrò chi giocherà”.

Su Zaza: “Responsabilizzato perché manca Falque? Lo devono essere tutti, anche Berenguer e anche Parigini, tutti devono essere pronti se vengono chiamati in causa. L’importante è che si facciano le cose da squadra vera come è lo spirito del Toro, una squadra che non molla mai”.

Chi sbaglia la partita prima sta fuori, questo l’ho detto subito alla squadra. Ho lasciato fuori nel corso del tempo Baselli, Meitè, poi Rincon. Le partite si vincono in 14, i giocatori devono accettare le scelte. Se si perde una palla si rincorre, si sbaglia tutti, si gioca male tutti, poi l’allenatore fa le scelte”.

“L’andata? Loro erano in un altro momento, ha poca rilevanza quello che è successo all’andata. Poi vengono da un periodo di forma, battere Sassuolo e poi Milan la dice lunga”.

“Essere in corsa per tutto a questo punto del campionato è molto. Abbiamo altre nove finali, non dobbiamo accontentarci mai e vuol dire anche non avere obiettivi precisi”.

“Ho avuto anche Quagliarella, quando ho saputo cosa aveva passato in quel periodo mi sono commosso, non ne sapevo nulla, è un ragazzo eccezionale ed è un attaccante fortissimo. Un confronto con Belotti? Sono due giocatori forti, Andrea ha un grande futuro di fronte a sé”.

Sul 4 maggio: “Bisogna cambiare la data e cercare di celebrare la nostra storia nel migliore dei modi. Ha detto tutto il presidente, sono in sintonia con lui”.

“Mi aspetto una grande spinta del pubblico, dobbiamo far valere il fattore campo”, ha detto in merito alla presenza dei tifosi al Grande Torino.

più nuovi più vecchi
Notificami
ironmarco1948
Utente
ironmarco1948

413 partite in panchina in serie A – 172 vittorie ( con hamsik, cavani, lavezzi, ecc… )
in 6 mesi in Inghilterra non ha imparato una cippa di inglese ….
mi vengono in mente alcune alternative: Longo, Coppitelli, Nicola, …….

tarzan_annoni
Utente
tarzan_annoni

anche chiunque abbia il patentino…..

odix77
Utente
odix77

“e cercheremo di metterli in difficoltà quando attacchiamo”… attaccareee??!?!? sei mat.to? a che serve attaccare… difendere difendere difendere e poi palla a sirigu lancio lungo per Belotti……. il problema è che restando li come punti agganciati c’è anche chi ti difende…..questo è il problema…… e sia chiaro con la samp… Leggi il resto »

Luca@iltorosonoanchio
Utente
Luca@iltorosonoanchio

E’ quello che lascia perplessi: adesso Mazzarri ha dato l’alibi del troppo caldo, per cui sembra che eravamo bolliti anche noi, ma a me i viola lo sembravano ben di più…

Luca@iltorosonoanchio
Utente
Luca@iltorosonoanchio

Possiamo solo che fare una partita aggressiva per 95 e sperare di fargli un gol, perchè se li lasciamo giocare ci fanno male…