Mazzarri: “Europa? Finché l’aritmetica lo permette possiamo sognare”

31
Mazzarri conferenza stampa torino
CAMPO, 18.4.18, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, Serie A, TORINO-MILAN, nella foto: Walter Mazzarri

Le parole del tecnico granata Walter Mazzarri nella consueta conferenza stampa di presentazione di Atalanta-Torino

Come di consueto sarà Walter Mazzarri a presentare Atalanta-Torino, sfida valida per la 34ª giornata di campionato, in programma domani pomeriggio alle 15 sul campo dello Stadio Atleti Azzurri d’Italia. “Come ho sempre detto, la prossima partita è sempre la più importante. Per quanto riguarda l’Atalanta andiamo ad affrontare una squadra che ha fatto delle cose meravigliose, mi dispiace che siano usciti dall’Europa, meritivano di andare avanti. Nel girone sono anche arrivati davanti a Everton e Lione, due grandi squadre. Questa non è l’Atalanta di qualche anno fa, che era una squadra di medio livello, questa è una big del campionato. Mi conforta il fatto che la mia squadra abbia dimostrato di essere squadra, non mi piace piangere sugli assenti, chi giocherà domani spero che dimostri che avrebbe meritato più spazio quest’anno. Siamo al Torino, dobbiamo quindi sempre migliorare, sempre fare qualcosa in più”.

Mazzarri, la conferenza stampa: “L’Atalanta fa un calcio totale”

“L’Atalanta nelle ultime settime partite ha segnato con sette giocatori diversi, questo significa che fanno un calcio totale. Tutto questo per noi sarà un ulteriore verifica. Chi giocherà domani dimostrerà di essere all’altezza”. Poi ancora: “Con me i giocatori daranno il massimo. Se nel frattempo ci saremo avvicinati ben venga, ma non voglio fare calcoli. Noi allenatori dobbiamo fare fatti, come col Milan: abbiamo fatto il massimo, i giocatori devono sapere questo. Finché la matematica lo permette possiamo sognare, certo”. Poi sul profilo tattico: “Farò io qualcosa e anche lui, o ci saranno dieci duelli in tutto il campo, penso che cambieremo qualcosa, ma farò dopo l’allenamento che mi permetterà di fare delle verifiche”. Sugli infortuni: “Falque proverà oggi, Barreca non ce la farà per un problema muscolare, Obi ha una lesione, non è disponibile”. 

Mazzarri su Belotti: “Sfortunato col rigore”

Su Molinaro: “Un professionista talmente al top che fino a che le gambe non gli dicono stop non si ferma. In teoria non ha i 90′, se avessi bisogno so che lui è uno di quelli che starebbe in campo fino alla fine. Dal punto di vista della tenuta è più avanti Berenguer”. Su Belotti: “Quello che dico a lui lo dico a voi. Con Donnarumma davanti per come para lo ha tirato nel modo migliore, ha avuto la sfortuna di tirarla 5 centimetri troppo alto. Se lo avesse tirato in un altro modo e Donnarumma lo avesse parato gli avrei detto che è andata a cercarsela. Si valuterà poi: ho sempre una lista di 2-3 giocatori, faremo anche la prova in allenamento. So che sui rigori non c’è molta fortuna. Io comunque vorrei che Belotti facesse una partita alla Belotti. Dipende anche dalla squadra, bisogna che ci sia la forma di un attaccante, mentale e fisica, e la squadra non appannata”. 

“Numericamente siamo contati, ho giocatori che stanno facendo di tutto per recuperare. Devo vedere, ho un paio di dubbi per capire cosa faremo. Edera? Ben vengano i giovani che si propongano”. Su Ljajic: “Le doti tecniche non le ho mai discusse, lui deve sempre interpretare le partite così”. Sul feeling con l’ambiente Torino e con la piazza: “Esco poco ma quando lo faccio vedo l’ambiente adatto a me, parlare di quel che provo io posso ma non posso parlare di quel che pensano i tifosi, credo di essere l’allenatore giusto per questo tipo di piazza”. 

più nuovi più vecchi
Notificami
Cup
Utente
Cup

Più che riaprire tutto, direi che vincendo non siamo del tutto fuori, ma restano i rimpianti per non avere vinto con Chievo e Milan perché vincendo anche oggi saremmo stati sesti: possiamo dire tutto quello che vogliamo, ma i due clamorosi errori di Belotti nelle ultime due partite potrebbero rivelarsi… Leggi il resto »

AndreaGranataRho
Utente
AndreaGranataRho

e cmq edere gran bel giocatore…….altro che boye non c’e’ paragone

AndreaGranataRho
Utente
AndreaGranataRho

domani dobbiamo solo vincere……..sconfitta o pareggio sara’ game over per questa stagione………… per andare in europa dobbiamo vincerle tutte difficile ma non impossibile……. ma domani visto che siamo con la rosa all’osso tra infortuni e squalifiche (per me fatte apposta) dubito vinceremo………… per cui credo e penso sara’ game over!!!!!… Leggi il resto »