Pradè furioso: “Gol di Okaka regolarissimo e il mani di Larsen non era da rigore”

di Francesco Vittonetto - 10 Febbraio 2019

Il direttore generale dell’Udinese, Daniele Pradè, a fine partita ha commentato gli episodi arbitrali che, a suo dire, hanno danneggiato i bianconeri

Il direttore generale dell’Udinese, Daniele Pradè, a fine partita commenta furioso gli episodi arbitrali di Torino-Udinese. “La partita la dovevamo pareggiare. La VAR è stata fatta per i grandi errori: il gol di Okaka non era da annullare, non può essere impallato il portiere da un calciatore che è a 12 metri da lui. Allora non tiriamo più da fuori area. Il portiere la legge benissimo la traiettoria, semplicemente non arriva sul pallone. Il Var va usato per i grandi errori, non per un tiro da fuori area. Diventa difficile così. Non è possibile, gli passa vicino, il portiere la legge benissimo e semplicemente non ci arriva”.

Pradè: “Il fallo di Larsen non mi sembrava rigore”

Pradè ha poi parlato anche del rigore richiesto dal Torino a fine primo tempo per il fallo di mano di Larsen in area. Rigore però non fischiato da Guida: “L’arbitro doveva andare a vedere al Var l’episodio del primo tempo ma quello di Larsen non mi sembra rigore”.  Ancora il dirigente friulano: “Noi ci giochiamo tutto ogni partita: un punto è vita”.

più nuovi più vecchi
Notificami
T
Utente
T

Beh… ha totalmente cannato la squadra, dovrà renderne conto ed è nel panico più completo. Ci sta che reagisca male. Però… alla fin fine sono solo caxxi suoi

Benvenuti
Utente
Benvenuti

Se lo facevano a voi un gol così in fuorigioco! !! E poi avete avuto il rigore e noi molto più evidente con il difensore Ke sostituisce il portiere xcio stai zitto. E dovete sudare la salvezza.

bmarco
Utente
bmarco

Ma Prade’, va a caghe’