Il serbo sigla l’1-1 che permette al Toro di non perdere, Tameze sbaglia in occasione del gol: le pagelle di Torino-Udinese

MILINKOVIC-SAVIC 5.5: non prendeva gol dalla sfida col Monza. Finisce a dieci minuti dalla fine la sua imbattibilità: non riesce ad anticipare Zarraga scegliendo di non uscire. Nel corso del match non è chiamato a chissà quali interventi difficili, nel finale mantiene i nervi saldi.

TAMEZE 5: di nuovo schierato in difesa, stavolta ci scappa l’errore in occasione della rete del momentaneo vantaggio dell’Udinese. Molla la presa su Zarraga che lo anticipa nel gol dell’1-0.

BUONGIORNO 6: non corre praticamente mai rischi nelle poche occasioni in cui la squadra di Cioffi si rende veramente pericolosa. Tiene a bada Lucca limitandolo al massimo.

RODRIGUEZ 6: come le sue partite di questa stagione, anche questa con l’Udinese è con poche sbavature.

SOPPY 5.5: Juric gli concede una grossa chance, schierandolo titolare, l’ex Atalanta non fa esattamente il massimo per ricambiare. Qualche errore – come quando lancia involontariamente Lucca per una prestazione che non convince ancora (st 15′ VOJVODA 6: ci mette un po’ a carburare, oltretutto a destra, nel finale si sente anche la sua spinta)

RICCI 6: prima da titolare dopo l’infortunio. Non è ancora il miglior Ricci: parte bene, si spegne con il passare dei minuti.

ILIC 7: cross o tiro in porta? Non fa differenza, perché il serbo oggi mette un tassellino in più, trova la rete del pareggio in un momento delicatissimo del match, a dimostrazione della sua grande crescita.

LAZARO 5.5: torna di nuovo titolare dopo tante panchine ma l’assenza di Vojvoda in fase di spinta si sente. Qualche cross nel finale di gara ma non riesce mai a impensierire la retroguardia dell’Udinese.

VLASIC 5.5: sua la prima occasione, quando per poco non sorprende Silvestri. Sparisce però a lungo dalla partita non riuscendo a lasciare la sua solita impronta (st 31′ RADONJIC SV)

ZAPATA 6: è una costante spina nel fianco, non si risparmia, gioca praticamente ovunque e mette in apprensione la retroguardia avversaria.

SANABRIA 5.5: lo si vede a tratti, stavolta manca il costante dialogo con l’altra punta, quello che aveva reso le ultime prestazioni all’altezza anche quando era mancato il gol.

All. JURIC 6: gli manca un giocatore fondamentale come Linetty e si vede. Prova a giocarsela come nelle ultime settimane anche se stavolta viene meno la qualità dei singoli.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 23-12-2023


66 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
MondoToro
1 mese fa

https://ww.torinofc.it/photogallery/23/12/2023/fotogallery-la-festa-della-scuola-calcio-al-filadelfia_23434

Mettete una w

E fate uno straccio di articolo su torelli e torelle dagli 8 ai 18.. meritano sicuramente di più di sti 4 stracci che fanno la serie A, qualcuno pure per miracolo

Granata Veneto
Granata Veneto
1 mese fa

Pagelle fatte veramente a caso. VMS è sempre stato sicuro nella partita, sia in uscita che in piazzamento. Il gol non era imprendibile ma neanche così facile. Il 6 se lo meritava. Difesa abbastanza ok, tranne Tameze che si perde il giocatore che segna. Esterni zero, Lazaro proprio fisicamente non… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)

Come sempre “vince” tra i commentatori la selezione dei “capri espiatori” soliti. Quindi se per 96 minuti una squadra non gira, la colpa è del “solito portiere” e del solito “Radonjic” colpevole nei 20 minuti in cui ha giocato, ma pure nei 75 in cui è stato in panchina. Non… Leggi il resto »

Torino, Ricci: “Devo ancora ritrovare il ritmo partita”

Torino, Juric: “Linetty ci sarà. Mercato? Qualcuno vuole andare via”