Lo Shakhtyor Soligorsk cambia modulo: Pryyma ancora out, torna Szoke in mediana

di Andrea Piva - 15 Agosto 2019

Probabile formazione Shakhtyor Soligorsk / Rispetto alla partita d’andata il tecnico Tashuyev abbandona il 3-5-2 per passare alla difesa a quattro

“Contro il Torino cercheremo di ottenere un risultato positivo”. E’ questo il proposito di Tashuyev in vista della partita di ritorno del suo Shakhtyor Soligorsk contro il Torino. E per cercare di realizzare il proprio desiderio, l’allenatore della formazione bielorussa ha deciso di cambiare volto alla propria squadra: bocciato il 3-5-2 sperimentato all’andata, promosso il 4-4-2 con cui è solita schierarsi la formazione giallonera. “Ora torneremo al nostro schema più comune” ha annunciato il tecnico nella conferenza stampa della vigilia a Minsk.

La probabile formazione dello Shakhtyor Soligorsk

La grande novità nella formazione dello Shakhtyor Soligorsk sarà il ritorno in mezzo al campo di Szoke, assente per squalifica nella partita di andata. In difesa Tashuyev non potrà contare neppure questa volta sull’ex granata Pryyma, ancora alle prese con un infortunio, ma confermerà Rybak, nonostante la prestazione tutt’altro positiva dell’andata: prima si è divorato la rete del possibile 2-1, con un cucchiaio non riuscito a Sirigu, poi ha causato il rigore del momentaneo 3-0 con il suo fallo su Berenguer. In attacco nella formazione biellorussa confermata la coppia Kovalev-Bakaj.

Probabile formazione Shakhtyor Soligorsk (4-4-2): Klimovich; Matverichik, Rybak, Sachivko, Antic; Kovalev, Ebong, Szoke, Balanovich; Yanush, Bakaj. A disp. Chesnovskiy, Lambulic, Burko, Llullaki, Visnakovs, Bodul, Khvachinski. All. Tashuev.

più nuovi più vecchi
Notificami
Ultrà
Utente
Ultrà

ma Priyma continua a essere ambizioso…anche seduto sulla poltrona della tribuna…?

Sergio (Plasticone69)
Utente
Sergio (Plasticone69)

Formazione a testuggine.

gabbo94
Utente
gabbo94

siamo riusciti a prendere uno che non gioca titolare neanche in Bielorussia