Probabile formazione Wolverhampton contro il Torino

Espirito Santo non pensa al turnover: contro il Toro nessun ribaltone

di Redazione - 22 Agosto 2019

Difficile che Espirito Santo ribalti la formazione dei Wolves che lunedì scorso ha pareggiato contro il Manchester United: Cutrone partirà dalla panchina

Poco spazio per il turnover, anche se il Wolverhampton ha giocato solo lunedì scorso, contro il Manchester United oltretutto, spendendo energie preziose. Però in palio c’è l’accesso ai gironi ed è il motivo per cui Espirito Santo difficilmente ribalterà l’undici visto tre giorni fa contro i Red Devils. Unica eccezione potrebbe essere Adama Traorè, che nella recente sfida di Premier è entrato in campo ad inizio secondo tempo. Più difficile sarà invece vedere titolare Cutrone, che però stavolta potrebbe avere la possibilità di giocare qualche minuto in più (lunedì è entrato solo al novantesimo).

Rui Patricio la sicurezza tra i pali

In porta, dunque, andrà il portiere della nazionale portoghese Rui Patricio, fresco di rigore respinto a Pogba, prodezza che ha permesso ai Wolves di fermare gli avversari sull’1-1. Confermata la difesa a tre, mentre in mezzo al campo il tecnico si affiderà ancora una volta al talento di Ruben Neves. Difficile che davanti si possa rinunciare a Raul Jimenez.

Probabile formazione Wolverhampton (3-5-2): Rui Patricio; Bennett, Coady, Boly; Doherty, Dendoncker, Ruben Neves, Joao Moutinho, Jonny; Raul Jimenez, Diogo Jota. A disp. Ruddy, Vinagre, Saiss, Gibbs-White, Traore, Neto, Cutrone. All. Espirito Santo

più nuovi più vecchi
Notificami
madde71
Utente
madde71

Ci teme da bestia