Torino-Crotone 1-1, Nicola: "Il Toro ha messo più tecnica, noi più cuore" - Toro.it

Torino-Crotone 1-1, Nicola: “Il Toro ha messo più tecnica, noi più cuore”

di Valentino Della Casa - 15 Aprile 2017

Torino-Crotone, parla Nicola: “Rigore? Non mi sembra ci fosse. Belotti incarna lo spirito Toro, è un gran bel giocatore, e non lo scopro io”

Al termine di Torino-Crotone, parla Davide Nicola, che ritorna a Torino da avversario, ed è soddisfatto del risultato finale. “Noi possiamo solo controllare il nostro operato” dice il tecnico rossoblu, “abbiamo giocato in uno stadio che in casa è devastante, e l’ho detto ai ragazzi. Dal punto di vista qualitativo, il Toro può fare male in qualsiasi momento. Noi abbiamo avuto problemi in settimana, i Nazionali si sono allenati solo da giovedì, ma questa squadra riesce sempre a sorprendere, e quando non può competere dal punto di vista qualitativo, è sempre ordinata e corta. Noi avevamo impostato la gara soprattutto nel priom tempo per intercettare il loro palleggio, non ci aspettavamo questo centrocampo a rombo con Ljajic dietro la punta, ma siamo riusciti a gestirla bene“.

Continua poi Nicola: “Noi abbiamo messo più grinta, loro molta più tecnica. Belotti? Lui incarna lo spirito Toro, è davvero un gran giocatore, e non lo scopro di certo io. Sono tornato a Torino, oggi, da avversario, ma mai da nemico. Il rigore? Non mi è sembrato ci fosse. Ma io parlo solo della mia gara, e siccome voglio lavorare ancora molto, mi taccio… (ride, ndr)”.

15 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Roberto (RDS 63)
Roberto DS 1963
3 anni fa

Su il rigore non ho dubbi, il contatto c’è stato cercato o no, c’è stato, Belotti corre sulla palla, essendo in vantaggio decide lui la traiettoria da seguire, non sarà volontario il contatto ma è un danno provocato sul nostro attaccante che non mi sembra lasciarsi cadere.

giardini
giardini
3 anni fa

Decenza

giardini
giardini
3 anni fa

Loro hanno solamente avuto più culo non più cuore. Nel calcio c’è anche quello.. ma Nicola avrebbe dovuto avere la devenza di ammettere certe cose. Non c’è nulla di male