Mazzarri pensa al tridente: contro l’Empoli torna Falque dietro Belotti e Zaza

12
Torino-Parma: Iago Falque e Simone Zaza
Iago Falque aiuta Simone Zaza a rialzarsi in Torino-Parma 1-2

La probabile formazione del Torino / Contro l’Empoli Mazzarri si affida a Falque insieme a Belotti e Zaza. In porta ancora Ichazo

Contro il Sassuolo non sono arrivati i tre punti ma alcune conferme Mazzarri le ha comunque avute. Come la crescita di Zaza e della sua intesa con Belotti e l’ottima prestazione di Ichazo che non ha fatto rimpiangere Sirigu, ancora alle prese con l’infortunio subito nel derby. Certezze da cui il tecnico granata ripartirà anche questa sera per affrontare l’Empoli: al Grande Torino i granata sono chiamati a portare a casa il massimo del risultato per riprendere immediatamente la corsa verso l’Europa e riportarsi a ridosso del sesto posto, distante solo 3 lunghezze. E per farlo Mazzarri ha deciso di affidarsi ad una formazione più offensiva tornando al tridente e al 3-4-3 che contro il Gena aveva concesso al Torino di portare a casa la vittoria.

Torino-Empoli, Falque alle spalle di Zaza e Belotti

Dopo il problema muscolare che lo ha bloccato a pochi giorni dalla stracittadina impedendogli di essere in campo contro la Juventus, Iago Falque è tornato abile e arruolabile e contro l’Empoli si prepara a vestire di nuovo una maglia da titolare. Questa volta, però, senza fare la staffetta con Zaza ma a supporto della coppia di attacco formata proprio dall’ex neroverde e Belotti. I due hanno dimostrato di intendersi più che bene e Mazzarri non vuole sprecare il momento positivo dandogli nuovamente una chance dal primo minuto.

Torino-Empoli: ancora fuori Sirigu, torna Morretti

Contro l’Empoli, dunque, Mazzarri si prepara a rispolvera il 3-4-3 visto contro i liguri ma se in attacco la formazione non sembra creare troppi dubbi, in difesa qualche punto interrogativo resta. Con Sirigu ancora ai box, Ichazo torna a difendere la porta granata mentre davanti a lui a dare forfait è Djidji. Ecco dunque che insieme a Izzo e Nkoulou, inamovibili nella retroguardia granata, Mazzarri dovrà risolvere il ballottaggio tra Moretti e Lyanco. A partire dal primo minuto, tuttavia, dovrebbe essere proprio Emiliano Moretti mentre il brasiliano è pronto a subentrare a partita in corso. A centrocampo, saranno Rincon e Meitè i titolari, con Aina e Ansaldi ad agire sulle fasce.

Probabile formazione Torino (3-4-1-2): Ichazo; Izzo, Nkoulou, Moretti; Aina, Meité, Rincon, Ansaldi; Falque; Zaza, Belotti. A disposizione. Rosati, Gemello Lyanco, Bremer, De Silvestri, Baselli, Berenguer, Lukic, Soriano, Parigini, Edera, Damascan. All. Mazzarri
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Sirigu, Djidji

 

più nuovi più vecchi
Notificami
Zaccarelli
Utente
Zaccarelli

Adoro umanamente e professionalmente Emiliano Moretti, però se fosse a posto fisicamente sarebbe ora di vedere Lyanco.
Eccheccazz

Giankjc (una testa di ghisa si fida solo di soldatini dai piedi di ferro)
Utente
Giankjc (una testa di ghisa si fida solo di soldatini dai piedi di ferro)

Evidentemente non lo è.

Robin
Utente
Robin

Con i tempi di recupero che stabilisce Mazzarri per cui un giocatore infortunato per una giornata ha bisogno di almeno due settimane prima che riprenda i ritmi, uno come Lyanco si presume che tornerà a pieno regime nel 2020….

Robin
Utente
Robin

Il testone cominci a pensare dove mettere Ljajic dato che forse ha anche la fortuna di poter riparare alla caxzata che ha fatto.

Giankjc (una testa di ghisa si fida solo di soldatini dai piedi di ferro)
Utente
Giankjc (una testa di ghisa si fida solo di soldatini dai piedi di ferro)

L’anno scorso di questi tempi iniziava a studiare, dopo 12 mesi ha bisogno di ripetizioni a oltranza.

Robin
Utente
Robin

È un po’ capoccione il ragazzo…😂😂😂

Marco
Utente
Marco

Zaza vai a fare in culo..gobbo di merxa