Le formazioni ufficiali di Torino-Napoli: Nicola con il consueto 3-5-2, conferma per Verdi, torna Sirigu in porta

Il Torino ritrova Salvatore Sirigu per il posticipo di Serie A contro il Napoli. Il portiere sardo torna dal primo minuto dopo la lunga assenza, riprendendosi il posto occupato nelle ultime tre partite da Milinkovic-Savic. Confermate, per il resto tutte le indiscrezioni della vigilia: nei granata tornano titolari sia Sanabria che Ansaldi, dopo il riposo di Bologna (erano entrati a partita in corso). Il 15 si sistemerà sulla corsia mancina del 3-5-2, con Singo dalla parte opposta. Il paraguaiano farà invece coppia con Belotti in attacco. A centrocampo, Mandragora detterà i tempi, con Rincon e Verdi a fungere da mezzali. In difesa, il pacchetto ormai diventato abituale: Nkoulou in mezzo, Izzo e Bremer braccetti. Di seguito le formazioni ufficiali della sfida.

Torino-Napoli: le formazioni ufficiali

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Singo, Rincon, Mandragora, Verdi, Ansaldi; Sanabria, Belotti. A disposizione: Milinkovic-Savic, Lyanco, Lukic, Baselli, Gojak, Zaza, Rodriguez, Bonazzoli, Vojvoda, Murru, Linetty, Buongiorno. Allenatore: Nicola

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Hysaj; Bakayoko, Demme; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen. A disposizione: Contini, Idasiak, Mario Rui, Elmas, Ruiz, Lozano, Mertens, Maksimovic, Petagna, Costanzo, Cioffi, Lobotka. Allenatore: Gattuso

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 26-04-2021


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
rokko110768
rokko110768
5 mesi fa

Partita di enorme complessità, loro sono in un momento molto favorevole ed in palla. Dietro non sono irrepresensibili però.
Dobbiamo dare tutto per fare punti, il Cagliari ci è addosso e non possiamo fare la corsa solo sul Benevento.

mas63simo
mas63simo
5 mesi fa

Partita molto molto importante bisognerebbe rispondere al Cagliari con un impresa.

Torino-Napoli, i convocati: torna Sirigu, Gattuso deve rinunciare a Ospina

Singo: “Futuro? Devo fare bene col Torino, poi vediamo”