Le formazioni ufficiali di Torino-Napoli: Nicola con il consueto 3-5-2, conferma per Verdi, torna Sirigu in porta

Il Torino ritrova Salvatore Sirigu per il posticipo di Serie A contro il Napoli. Il portiere sardo torna dal primo minuto dopo la lunga assenza, riprendendosi il posto occupato nelle ultime tre partite da Milinkovic-Savic. Confermate, per il resto tutte le indiscrezioni della vigilia: nei granata tornano titolari sia Sanabria che Ansaldi, dopo il riposo di Bologna (erano entrati a partita in corso). Il 15 si sistemerà sulla corsia mancina del 3-5-2, con Singo dalla parte opposta. Il paraguaiano farà invece coppia con Belotti in attacco. A centrocampo, Mandragora detterà i tempi, con Rincon e Verdi a fungere da mezzali. In difesa, il pacchetto ormai diventato abituale: Nkoulou in mezzo, Izzo e Bremer braccetti. Di seguito le formazioni ufficiali della sfida.

Torino-Napoli: le formazioni ufficiali

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Singo, Rincon, Mandragora, Verdi, Ansaldi; Sanabria, Belotti. A disposizione: Milinkovic-Savic, Lyanco, Lukic, Baselli, Gojak, Zaza, Rodriguez, Bonazzoli, Vojvoda, Murru, Linetty, Buongiorno. Allenatore: Nicola

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Hysaj; Bakayoko, Demme; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen. A disposizione: Contini, Idasiak, Mario Rui, Elmas, Ruiz, Lozano, Mertens, Maksimovic, Petagna, Costanzo, Cioffi, Lobotka. Allenatore: Gattuso

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 26-04-2021


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
rokko110768
rokko110768
21 giorni fa

Partita di enorme complessità, loro sono in un momento molto favorevole ed in palla. Dietro non sono irrepresensibili però.
Dobbiamo dare tutto per fare punti, il Cagliari ci è addosso e non possiamo fare la corsa solo sul Benevento.

mas63simo
mas63simo
21 giorni fa

Partita molto molto importante bisognerebbe rispondere al Cagliari con un impresa.

Torino-Napoli, i convocati: torna Sirigu, Gattuso deve rinunciare a Ospina

Singo: “Futuro? Devo fare bene col Torino, poi vediamo”