Per Torino-Pescara, la società granata prova a chiamare a raccolta il maggior numero di tifosi: prezzi speciali per tutti, in particolare per le riduzioni

Dopo il pareggio contro l’Empoli, il Torino prova a reagire, chiedendo ai suoi tifosi di sostenere la suqadra in un momento non particolarmente esaltante. E per Torino-Pescara, si è decisa di applicare una campagna di prezzi “specialissimi” per le donne e per i ragazzi Under 16: 10 e 5 euro nelle Curve, nei Distinti e in Tribuna Granata.

I biglietti per la sfida di domenica, Torino-Pescara, sono in vendita da lunedì 6 febbraio tramite i consueti canali (ricevitorie abilitate del circuito Ticketone, sito www.ticketone.it e Biglietteria Stadio).

I prezzi dei tagliandi sono i seguenti:

  • 20 euro in Curva Maratona (10 euro per le donne, 5 euro per gli Under 16)
  • 20 euro in Curva Primavera (10 euro per le donne, 5 euro per gli Under 16)
  • 30 euro nei Distinti Granata (10 euro per le donne, 5 euro per gli Under 16)
  • 35 euro in Tribuna Granata (10 euro per le donne, 5 euro per gli Under 16)
  • 70 euro nelle Poltroncine Granata (35 euro per le donne, 10 euro per gli Under 16)
  • 190 euro in Tribuna Grande Torino (100 euro per le done, 20 euro per gli Under 16)

I tagliandi del settore ospiti sono in vendita al prezzo di 20 euro. Sottolinea inoltre il Torino che per i residenti nella regione Abruzzo l’acquisto dei biglietti è subordinato al possesso della Tessera del Tifoso. È infine disponibile un numero limitato di posti omaggio in Curva Primavera per i ragazzi che non hanno ancora compiuto il 14° anno di età, purchè ogni Under 14 sia accompagnato da un adulto con biglietto intero. La promozione è attiva solo attraverso i canali online, per permettere anche ai tifosi di fuori Torino di poter partecipare.


Mihajlovic: “I rigori? D’ora in poi li batterà Belotti”

Torino-Pescara, un solo punto in trasferta per il Delfino