I Nazionali del Torino: Acquah entra e il Ghana cambia marcia, è 2-2 contro l’Islanda. Oggi il Senegal di Niang di scena in Croazia

Ultime prove. Poi, per chi non andrà in Russia, inizieranno le vacanze. E’ il caso del Ghana di Afriyie Acquah che ieri, a Reykjavik, ha fermato sul pari l’Islanda, che invece il biglietto per i Mondiali lo ha staccato sorprendendo un po’ tutti. Al “Laugardalsvöllur” è finita 2-2 una gara dai due volti. Il centrocampista del Torino parte dalla panchina – e chissà che a pesare non siano state le polemiche che avevano travolto lui e Wakaso dopo l’amichevole saltata per motivi poco chiari contro il Giappone -; gli ospiti soffrono e vanno sotto: Arnason colpisce dopo pochi minuti, Finnbogason raddoppia in chiusura di tempo. Nella ripresa cambia il copione. Entra proprio Acquah, peraltro, che dà nuovo vigore alla mediana offrendo una prestazione di grande sostanza. Le Black Stars trovano dapprima l’1-2, con Nuhu, poi pareggiano a pochi minuti dal 90′ con Thomas Partey.

Oggi Croazia-Senegal: chance per Niang, alla vigilia del Mondiale

Per la Russia partiranno tra pochi giorni, invece, Croazia e Senegal. La Nazionale di M’Baye Niang sarà di scena questo pomeriggio alle ore 18 contro Modric e compagni, a undici giorni dall’esordio al Mondiale contro la Polonia. Saranno le prove generali per il ct Aliou Cissé che, dopo l’incolore 0-0 contro il Lussemburgo, si aspetterà certamente di più dai suoi ragazzi. Anche da Niang, nonostante l’attaccante del Torino sia stato uno dei più positivi nell’amichevole di una settimana fa. Dopo la sfida del “Gradski” di Osijek, si farà sul serio.


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
3 anni fa

Sarà poco tecnico ma prima di darlo via dovranno arrivare ding-dong-dang per sostituirlo…tutti e 3.

Ansaldi si giustifica dopo la foto “hot” con la moglie: “Hanno montato un circo”

Diritti tv, prime indiscrezioni: al tifoso non basterà un solo abbonamento