Ansaldi ispiratore dei gol granata: è il talismano del Toro

di Andrea Flora - 12 Febbraio 2019

Ansaldi sempre più talismano del Torino di Mazzarri: un gol segnato dall’argentino e due ispirati nelle recenti sfide dei granata

Cristian Ansaldi dopo l’ultima gara interna del Grande Torino contro l’Udinese, è diventato ufficialmente il talismano dei granata di Walter Mazzarri. Il terzino sinistro ha infatti nuovamente messo lo zampino nella costruzione del gol vittoria di domenica contro i bianconeri di mister Nicola. La sua discesa sulla sinistra, lasciando sul posto Larsen, dopo una precedente battaglia per difendere il possesso del pallone, hanno permesso ad Ola Aina di siglare la prima rete in Serie A con il Torino. Un altro assist, sempre per il gol nella stessa porta, sempre dalla stessa parte, sempre in casa. Dopo quello per Armando Izzo nella sfida interna contro l’Inter di Spalletti arriva anche quello con l’Udinese per Aina a consacrare l’argentino come assist man dei granata oltre che capace anche di realizzare il gol del 2-2 nella sfida esterna contro la Roma di Di Francesco.

Ansaldi e il Torino: a fine anno l’obbligo di riscatto

Fino a questo momento l’argentino ha collezionato con il Torino 36 presenze in Serie tra lo scorso campionato e quest’ultimo e in totale ha anche realizzato tre gol: uno lo scorso anno, già due in questo campionato, oltre ad aver servito un totale di 5 assist tra lo scorso e quest’ultimo anno in Serie A.

Attualmente il cartellino del terzino sinistro, tanto apprezzato da Mazzarri e dai tifosi del Torino, è di proprietà dell’Inter: infatti Ansaldi è ancora in prestito dai nerazzurri. I granata però saranno obbligati a riscattarlo al termine della stagione, come da accordi con i nerazzurri al momento dell’acquisto in prestito.

Ansaldi, per il Torino 15 punti con l’argentino in campo

Con Cristian Ansaldi in campo il Torino è riuscito a collezionare in tutto 15 punti. I granata di Mazzarri infatti sono riusciti ad ottenere tre vittorie: contro l’Inter, Genoa e ultima quella con l’Udinese, tutte al Grande Torino; sei pareggi: tre per 0-0 con Cagliari, Milan e Spal, due per 1-1 contro Lazio e Sassuolo e uno per 2-2 contro l’Inter all’andata a San Siro dove l’argentino si infortunò e rimase quindi fuori fino alla partita con la Sampdoria dove però non scese in campo, il rientro avverrà contro il Cagliari. Tutti e 5 i pareggi il granata li hanno ottenuti fuori casa; e infine due sconfitte con l’argentino: quella di misura contro la Juventus e l’altra – sempre di misura – contro la Roma.

Se si considera che l’argentino è rimasto fuori dalla terza alla decima giornata di campionato per infortunio, e non è entrato in campo contro Sampdoria, Parma ed Empoli, la media punti ottenuta con il numero 15 in campo è di 1,4 punti a partita.

più nuovi più vecchi
Notificami
TRAPANO
Utente
TRAPANO

Ansaldi è il nostro top Player, tecnica ed esperienza che non ha nessun altro dei nostri altro che talismano

remy
Utente
remy

Definirlo talismano è riduttivo, fa le giocate vincenti perché ha tecnica , corsa e personalità.

VincenT
Utente
VincenT

Ansaldi è un ottimo giocatore, quando è andato via Zappacosta mi è dispiaciuto molto , ma ero rincuorato dal suo arrivo …