Bava: "Annata fallimentare. Vagnati? Spero ci sia unità di intenti” - Toro.it

Bava: “Annata fallimentare. Vagnati? Spero ci sia unità di intenti”

di Redazione - 25 Maggio 2020

L’ex ds del Torino, Massimo Bava, tornato in sella al Settore giovanile, ha parlato dell’esperienza della Serie A ma anche della sua carriera.

Le parole di Bava arrivano poche ore dopo quelle di Vagnati, presentato in mattinata allo stadio Olimpico. Una delle rare dichiarazioni dell’ex ds granata, che anche nei mesi in cui è stato in sella non ha mai rilasciato tante interviste. “Quest’anno la stagione come direttore sportivo di Serie A è stata fallimentare, perché purtroppo non ci sono stati risultati positivi”, ha detto nel corso di una diretta Facebook con l’Aiac Torino. “Sono cose che nell’arco del tempo ci possono stare. Ma ho fatto vent’anni di onorata carriera partendo dall’Eccellenza. Nel 1998-99 vincevo il campionato di Eccellenza col Volpiano, poi ho fatto tutte le categorie: Serie D, C2 con Canavese e Cuneo. Infine le giovanili con il Torino”, ha detto l’ex ds. “Ora è un momento che va così, quest’anno in A mi sono anche girate storte alcune cose, però quando mi volto indietro e faccio mente locale mi rendo conto che è stato fatto un ottimo percorso”.

Bava su Vagnati

“Vagnati? Mi auguro che con l’arrivo del nuovo direttore sportivo del Torino ci sia una simbiosi e un’unità d’intenti per tutti perché lui mi ha detto che gli piace anche venire a vedere il settore giovanile. Per cui per noi sarà anche motivo di orgoglio fargli vedere come lavoriamo. Il mio compito è far capire al ragazzo che cresce che quello che vivi al Toro non lo vivi in altre società. Poi la gente ti giudica per i risultati e io sono l’esempio lampante: fai bene per otto anni e poi fai male un anno vieni valutato in un certo modo“.

Bava analizza la sua carriera

La promozione come direttore sportiva è arrivata sette anni dopo la responsabilità del vivaio. “Per l’ottavo anno sono stato promosso a direttore sportivo di Serie A: anche se è andata male, lo ritengo un traguardo bellissimo, un premio alla carriera, che non mi aspettavo. Qualcosa che mi ha riempito di gioia, tanta quanta la delusione di quest’anno, ma le emozioni vanno gestite”.

Poi sul lavoro svolto: “È stato per me motivo di orgoglio vedere tanti giocatori che ho avuto da giovani magari nel Volpiano, nel Rivoli, nel Canavese, che sono cresciuti e che adesso mi chiamano, giocano in Serie A, Serie B, Serie C. Durante l’amichevole che con il Toro abbiamo fatto contro l’Alessandria a marzo ho abbracciato Di Quinzio: in molti non se lo ricordano, ma lo presi a Cuneo con Ezio Rossi quando giocava nella Primavera dell’Albinoleffe. Ha fatto un ottimo percorso arrivando anche in Serie B”.

“Quest’anno abbiamo fatto un grande lavoro di scouting, esaminando circa 2500 giocatori tra Europa e Sudamerica”, ha concluso Bava.

24 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
paolo 67 (tabela)
paolo 67 (tabela)
6 mesi fa

In 15 di gestione ciariota, solo Petrachi è resistito a lungo, e lo deve soprattutto a Ventura con cui ha potuto lavorare in sinergia. Sarà un caso? Nn penso proprio.
CAIRO GAME OVER, VATTENE.

Terzino
Terzino
6 mesi fa

Perché sono gli unici anni in cui Cairo ha tenuto a bada la sua boria e ha fatto fare il lavoro a chi di competenza

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
6 mesi fa
Reply to  Terzino

Anche qui totale accordo cairo vorrebbe fare assolutamente il salto, nma nel calcio è risultato incapace. altro che mancanza di volontà. non gli riesce e le uniche annate di vera crescita sono arrivate quando il timone lo hanno preso in mano altri. Petrachi e Ventura soprattutto; e in parte Mazzarri… Leggi il resto »

rizzoli
rizzoli
6 mesi fa

finalmente delle dichiarazioni finalmente una chiara presa di responsabilità ora forse si potrà riprendere il lavoro e un cammino sensato sia per la prima squadra che per il settore giovanile. Si è perso un anno ma forse visti i risultati precedenti ci poteva stare una prova. Fallita come ha ammesso… Leggi il resto »

Bagna cauda
Bagna cauda
6 mesi fa

Una domanda signori so tutto io: ma il Sig. Bava chi lo ha scelto?

davidone5
davidone5
6 mesi fa
Reply to  Bagna cauda

Domanda scontata: cairo ha scelto sia bava che Longo per attenuare le critiche verso di sé.

Vegeta
Vegeta
6 mesi fa
Reply to  Bagna cauda

Ma che domanda è? Cosa vorrebbe evidenziare? Cairo ha scelto i suoi collaboratori; se i collaboratori non sono capaci di fare il loro lavoro bene; vengono cambiati… è così in tutti i lavori del mondo…