Dopo un breve periodo in cui sembrava calato a causa della stanchezza, Raoul Bellanova è tornato a giocare alla grande

In pochi si sarebbero aspettati che, a una giornata dal termine, il Toro possa ancora andare in Europa. Merito delle ultime 2 partite, nelle quali i granata hanno ottenuto 6 punti. Contro il Milan, Raoul Bellanova è tornato a giocare bene come ha fatto per praticamente tutta la stagione. Un campionato fantastico il suo, tanto da poter sperare in una convocazione per Euro2024 in Germania con gli Azzurri. Nelle ultime gare non aveva fatto male, ma era sembrato stanco e acciaccato. Dopo l’errore di Empoli, aveva smesso di spingere sulla fascia come sa ben fare. Ora si prepara per l’ultima partita contro l’Atalanta e vuole essere di nuovo protagonista.

La partita contro il Milan

Sulla destra, in questa Serie A, è stato il titolare indiscusso del Torino di Ivan Juric. Contro il Milan una grande prestazione per lui, da vera e propria spina nel fianco per i rossoneri. Al 40′ del primo tempo, ha trovato un assist per Ilic molto bello. Ha ricevuto palla da uno straripante Pellegri e poi non ha puntato gli avversari ma, dopo solo un tocco con il destro ha messo in mezzo. Ilic poi è stato bravissimo perché, tutto solo in area, da fermo ha piazzato con forza e precisione il colpo di testa. Per lui in 36 partite (ne ha saltata solo una per squalifica) solo 1 gol ma ben 7 assist. Una stagione memorabile per un talento puro sulla fascia.

Le parole di Juric e la stanchezza

Juric prima di Torino-Milan aveva detto: “Si è trovato ad andare sempre a mille, notiamo la mancanza di energie, ci mancano due partite e ora voglio vedere il mio Bellanova, che si è guadagnato la Nazionale e che può fare la differenza. Penso sia un calo fisiologico e non l’errore di Empoli”. Detto, fatto: Juric è stato accontentato. Si è subito riscattato dopo il periodo di flessione avuto dopo l’Empoli (partita in cui comunque aveva fatto assist). Contro Juventus, Frosinone, Inter, Bologna e Verona aveva fatto un po’ meno del solito.

Raoul Bellanova of Torino FC is tackled by Victor Kristiansen of Bologna FC during the Serie A football match between Torino FC and Bologna FC.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 19-05-2024


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
James 75
1 mese fa

Buongiorno.. Bellanova.. Shuurs..Zapata i nostri top player gli altri si possono vendere tutti Sanabria in primis, visto dal vivo davvero scandaloso, il Pellegri di ieri sera e degli ultimi 20 minuti di Verona se fosse vero sarebbe tanta roba, ma non mi fido purtroppo del suo fisico per quello lo… Leggi il resto »

James 75
1 mese fa
Reply to  James 75

Opss anche Gineitis e Horvath incedibili

ale_maroon79
1 mese fa

Bravo Bellanova, anche se Pioli gli ha dato una grossa mano mettendogli sulla fascia il povero Terracciano, un ragazzino che non ha quasi visto il campo da quando è al Milan e perdipiù sulla fascia sinistra era adattato.
Vabbè, bravo Raoul in ogni caso.

Da Granato
1 mese fa

Bellanova è la dimostrazione che con la competenza si possono acquistare ottimi giocatori senza spendere chissà quali cifre.

Il colpo di tacco, l’assist, la grinta: tutto un altro Pellegri

Rodriguez, che partita: gol e assist in una partita che si meritava di vivere