Quella al Torino di Raoul Bellanova è stata una stagione al top. Ora l’esterno è un po’ calato, ma c’è un Europeo da conquistare

In questa stagione del Torino, che sta per finire, in molti hanno deluso. Raoul Bellanova di certo, non è tra questi. L’esterno, arrivato in estate dal Cagliari, è stato un assoluto protagonista in positivo. Aveva iniziato la sua avventura al Toro con il freno a mano, ma poi ha fatto uno switch e ha impressionato tutti. Forza nelle gambe, giocate ma soprattutto tanta corsa. Con Juric è migliorato anche tanto sulla fase difensiva e sulla tecnica in generale. Nelle ultime 4 partite, un leggero calo per lui, ma ci può stare.

Un calo che ci può stare

Sulla destra, in stagione, non c’è mai stato un vice Bellanova. 34 partite da quando è al Toro in Serie A, condite da 1 gol e 6 assist. 5 cartellini gialli: ha saltato solo Torino-Udinese per squalifica. Poi, a parte Torino-Verona 0-0, le ha giocate tutte da titolare. Inoltre, è andato in America con gli Azzurri, dove aveva accusato un po’ di pubalgia. Viste le tante partite, normale che stia per finire la benzina. Ma ci sono ancora 3 partite per fare bene e conquistare Euro 2024 in Germania con l’Italia. Il classe 2000 sogna la convocazione, che non è affatto impossibile dopo il campionato fatto.

Le parole di Juric

Contro l’Empoli, nella sconfitta per 3-2, ha fatto assist ma poi ha sbagliato sul gol di Niang. Dopo quella partita, contro Juventus (0-0), Frosinone (0-0), Inter (2-0) e Bologna (0-0), si è visto di meno. Se lui e Zapata non fanno qualcosa, il Toro non segna proprio. Dopo l’ultima gara, Juric ha detto: “Bellanova era molto acciaccato, ma spero non sia niente di che”. Ultimamente infatti, ma è successo anche nel corso della stagione, non ha terminato la partita. Magari viene tolto (come contro Juve e Bologna) a 5 minuti dal termine. In futuro, si lavorerà per avere i 90 minuti completi nelle gambe.

Raoul Bellanova of Torino FC competes for the ball with Alexis Saelemaekers of Bologna FC during the Serie A football match between Torino FC and Bologna FC.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 10-05-2024


4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
James 75
James 75
15 giorni fa

Poverino è l’unico che corre, gli altri 8 erano davanti all’area ha fare il pullman davanti a Savic, Zapata doveva stare davanti per far finta che avevavmo un’attacante

soloiltoro
soloiltoro
15 giorni fa
Reply to  James 75

Potevano prendere per la fascia sinistra Angeliño che ieri con la Roma ha fatto una bella prestazione, è veloce, sa crossare e difendere. Invece no, hanno preso il giocatore a buon mercato.
Cairo non vuole far fare il salto a questa squadra, dopo 20 anni è chiaro a tutti

James 75
James 75
15 giorni fa
Reply to  soloiltoro

Angelino è troppo forte per noi, erano notizie infondate, ma secondo te uno che ha giocato nel Manchester City è nel Lipsia viene al Torino? aveva tante offerte anche dalla premier e lui che ha scelto Roma, non credere ha tutte le notizie che scrivono, soprattutto su giocatori troppo forti,… Leggi il resto »

soloiltoro
soloiltoro
15 giorni fa
Reply to  James 75

Il problema è al vertice, non cambierà mai nulla con uno così come presidente.
Per quanto riguarda i giocatori non hanno nessun attaccamento alla maglia tranne Buongiorno e pochi altri, ma il colpevole principale di questa caduta di valori è sempre Cairo.

Vanoli stasera si gioca la Serie A: poi il Torino proverà a chiudere

Torino, da Schuurs a Djidji: il punto dall’infermeria