Belotti: “Voglio realizzare il sogno dei tifosi, l’Europa”

di Giulia Abbate - 28 Novembre 2016

Il bomber alla DS: “Il mio agente sta trattando il rinnovo con il Toro”. Una battuta su Mihajlovic: “Grosso com’è fa paura…”. E su Ventura: “Mi ha voluto a tutti i costi”

È solo questione di tempo, ormai: il rinnovo del Gallo Belotti è vicinissimo e d’altronde il Toro non si può certo far scappare un attaccante che sa vivendo un periodo eccezionale. Con lui in campo la differenza si vede e quest’anno Andrea Belotti è davvero esploso conquistando non solo il Toro ma anche la Nazionale. E non potrebbe essere più soddisfatto il Gallo, che così commenta il momento del Toro alla Domenica Sportiva di ieri sera: “Noi sappiamo che il nostro obiettivo è andare in Europa e stiamo lavorando per portare a casa tre punti ogni partita e regalare questo sogno a noi e a tutti i nostri tifosi”. Un Belotti che non nasconde la determinazione ma nemmeno i problemi avuti dalla squadra di Mihajlovic nel match di sabato sera contro il Chievo: “Ci hanno messo in difficoltà, non ci hanno fatto fare sempre il nostro gioco. Il Chievo è una squadra molto organizzata, si difendono bene. Il rigore? Ci può stare ma ci sono state anche altre azioni, come la punizione di Ljajic bloccata con la mano. In una partita possono essere tanti gli episodi e gli arbitri sono umani, possono sbagliare”.

belotti
CAMPO, 28.8.16, stadio Olimpico Grande Torino, 2.a giornata di Serie A, TORINO-BOLOGNA, nella foto: Andrea Belotti saluta i tifosi

Di certo l’arrivo di Mihajlovic e il cambio di mentalità imposto dal tecnico serbo ha fatto bene a tutta la squadra ma anche allo stesso Gallo: “Come lo conosciamo noi è come lo vedete voi, è la stessa persona, pretende il massimo e l’essere così aggressivo ci dà la carica e una spinta in più”. Una spinta che non è mancata, per il Gallo, anche contro i clivensi: “Quando faccio meno bene è giusto me lo dica per cercare di spronarmi a fare sempre meglio. Se mette paura? Sì un po’, anche perché è anche abbastanza grosso poi fa palestra e si ingrossa ancora di più (ride ndr)”.

Ma se Belotti ha potuto esplodere al Torino è anche merito di Ventura che l’ha fortemente voluto quando nessuno avrebbe scommesso su di lui e questo, il Gallo lo sa bene: “Ventura mi ha voluto fortemente già quando ero a Palermo e le cose non andavano bene. È stato bravo ad aspettarmi, ha sempre creduto in me anche e soprattutto nei primi mesi quando facevo molta fatica e non trovavo il gol. Poi però col lavoro alla fine ho ottenuto i risultati. Lo ringrazierò sempre”.

E i successi di Belotti hanno acceso i riflettori anche del mercato ma l’attaccante granata non si monta la testa, tiene i piedi ben piantati per terra e ha le idee estremamente chiare: “Io sono un giocatore del Toro, ora il mio procuratore sta parlando con la società per il rinnovo e io sono felicissimo di stare al Torino. Io mi sento sempre lo stesso giocatore, so che devo dimostrare sul campo il mio valoro. Ho fatto 10 gol in questa prima parte di campionato e voglio continuare così anche perché se vogliamo andare in Europa servono i gol, anche i miei”.

più nuovi più vecchi
Notificami
rimbaud
Utente
rimbaud

@torello la clausola 90/100 è più che legittima. Perchè è la cifra monstre che metti e che paga solo chi vuole a tutti i costi il giocatore. La cifra “ragionevole” è quella che Cairo è bravissimo ad intascare nel momento di vendere, non serve nemmeno una clausola.

RiminiGranata
Utente
RiminiGranata

@kurtz, Io sono all’estero e non ho potuto vedere la D.S, sapevo che c’era il Gallo…peccato. Però il tuo commento credo valga una diretta… Tuttavia, credo che più si alzi l’asticella e più diverrà evidente il i nostro limite da tifosi granata. Non siamo ancora abituati a questi exploit..ne a… Leggi il resto »

mas63simo
Utente
mas63simo

“Vuoi realizzare il sogno dei tifosi con lEuropa?” Si però il sogno dei tifosi è che tu rimanga a giocarla e non come fece Cerci che se ne andò,sbagliando pure il rigore decisivo nell ultima partita.

X