Le due mezzali vengono da alcune prestazioni sottotono e le loro ultime reti risalgono a oltre quaranta giorni fa, a Torino-Cagliari

Quattro reti a testa. A tanto ammonta il bottino di Marco Benassi e Daniele Baselli; contributo offensivo però fermo ormai da quattro giornate. E nel frattempo la coppia di centrocampisti più prolifica del campionato italiano è stata raggiunta a quota otto marcature dal duo Khedira-Pjanic della Juventus, proprio grazie al gol del serbo nel derby. Le due mezzali dello scacchiere di Mihajlovic sono, infatti, vistosamente calate nelle ultime uscite e non solo sotto il profilo realizzativo. Il momento poco positivo del Toro ha coinvolto anche i due giovani centrocampisti, protagonisti di prestazioni non negative, ma comunque lontane dalla brillantezza mostrata per larghi tratti di questa prima parte di stagione.

Un’arma, quelli dei loro gol, vitale per lo scacchiere granata: lo zampino tanto del capitano sul campo, quanto dell’ex bergamasco è comparso più volte nel tabellino; e raramente si sono rivelati contributi inutili. Anzi, fatta eccezione per la rete di Baselli contro il Milan alla prima giornata, tutte le marcature della premiata ditta dalla doppia B sono coincise con risultati utili ai granata. Bologna, Fiorentina, Palermo, Udinese e Cagliari le vittime cadute, o fermate, dai colpi di Benassi e Baselli. Proprio la goleada agli isolani, alla quale entrambi hanno partecipato, ha rappresentato l’ultima gioia dei centrocampisti granata. Al rientro dalla sosta, meno incisività negli inserimenti e conseguente diminuzione della pericolosità offensiva. Quattro gare a secco, non a caso giunte in un periodo nel quale le bocche da fuoco granata sono state meno in palla (solo cinque le reti).

Anche ad inizio campionato la B&B si inceppò: ne uscirono fuori la sconfitta di Bergamo, i pareggi con Pescara ed Empoli e la vittoria sulla Roma, ma in quelle sfide Benassi e Baselli non giocarono con continuità. Era un Toro ancora in cerca di una precisa identità di gioco, ben diverso da quello odierno. Toro di oggi che ha bisogno di riconquistare questa preziosa arma: tornare a poter contare sui gol dei centrocampisti, potrebbe essere, per Mihajlovic, la chiave di volta per tornare a far risultato e lasciarsi alle spalle le difficoltà delle ultime uscite.


10 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
banbanbigelow
banbanbigelow
4 anni fa

avete presente nel calciobalilla se alzate la sbarra dei centrocampisti? Nel derby ho avuto questa sensazione. Neanche un cartellino, loro passavano quasi sempre. Non è solo colpa della difesa.
Poi Taxi può giocare sia al posto di Valdifiori che come vice Baselli.

banbanbigelow
banbanbigelow
4 anni fa

Sto per dirla grossa, ma rimpiango la cessione in prestito di Taxi.
È un po’ lento ma almeno ha il fisico, oltre a una discreta tecnica.
Sarebbe stato un’alternativa valida.
A gennaio se Petrachi deve barboneggiare come al solito tanto vale riportarlo qui.
Se invece vogliono investire ALLELUJA!

tric
tric
4 anni fa
Reply to  banbanbigelow

L’ho già pensato anch’io. Almeno Taxi è alto.

lamaratona2.0
lamaratona2.0
4 anni fa
Reply to  banbanbigelow

Su Taxi invece non sono d’accordo. Non è un giocatore che possa alzarci di livello. Vero che invece servono mezze ali tecniche ma che fanno filtro. Lavoro dispendioso ma necessario. Obi è Acquah, per motivi diversi, non garantiscono i cambi quando è necessario. Urge intervenire lì e sul centrale, prima… Leggi il resto »

banbanbigelow
banbanbigelow
4 anni fa
Reply to  lamaratona2.0

Ma non è mi piaccia così tanto Taxi eh.. non dico che potrebbe farci fare il salto di qualità. Poteva darci kg e cm ed essere un’alternativa.
Che attualmente non abbiamo. Se vogliono spendere tanto meglio.

banbanbigelow
banbanbigelow
4 anni fa

io invece dico che più che i gol, un po’ ne hanno fatti, dovrebbero coprire di più. Questi non fanno filtro e non hanno abbastanza carattere. Ci ritroviamo un centrocampo tecnico ma leggerissimo. In panchina a parte Acquah (che però ha i ferri da stiro) non ci sono alternative. Sinisa… Leggi il resto »

lamaratona2.0
lamaratona2.0
4 anni fa
Reply to  banbanbigelow

Concordo totalmente.

Toro, questa mattina seduta in Sisport a porte chiuse

Toro, al San Paolo serve il miglior Ljajic: la sua qualità può essere decisiva