A Milano per il Giro Women, Cairo ha rilasciato delle dichiarazioni alla Gazzetta dello Sport, giornale di sua proprietà

A margine della presentazione del Giro Women, Urbano Cairo ha parlato del Toro, in particolare di quanto accaduto a Frosinone. Gli errori di Massimi, fermato fino a fine anno, vanno ad aggiungersi a quelli precedenti già segnalati dal patron. “Si è visto anche nel match di domenica scorsa, siamo stati danneggiati. Il fatto che anche Luca Massimi, arbitro di Frosinone-Torino, venga fermato dalla sua associazione fino al 31 dicembre, una punizione simile a quella inflitta in passato a suoi colleghi per errori veramente macroscopici commessi a nostro danno, crea in me molto dispiacere. Significa che la mia squadra sta subendo dei torti che sono un po’ esagerati. I punti che ci vengono tolti stanno diventando troppi”, ha spiegato il presidente del Torino.

Cairo sugli arbitri: “Tanti fermati dopo aver diretto il Toro”

“Oyono andava espulso, ma non si è verificato. Col Frosinone eravamo stati danneggiati anche in casa nostra in Coppa Italia – ha aggiunto Cairo – , negandoci quel rigore, ci ha fatto uscire dal torneo. Queste cose non succedono solo quest’anno, purtroppo sono accadute anche in stagioni precedenti, rendendomi incredulo. E nel campionato in corso dopo soli 15 turni mi pare che ci siano già 3 o 4 arbitri fermati per punizione dopo l’arbitraggio di partite del Toro”.

Cairo: “Obiettivo? Tutto alla nostra portata”

Sui singoli: “Zapata sta facendo bella figura, sa aprire spazi per altri nostri attaccanti come Sanabria e Vlasic, che si buttano in area per segnare. Sì, Zapata è un buonissimo acquisto. Singoli a parte, tutta la squadra sta facendo buone cose, è in crescita. Possiamo disputare un buon campionato: dobbiamo crederci. Per ottenere una cosa molte volte devi volerlo fortissimamente. Serve per compiere quel passo in avanti che consente di arrivare all’obiettivo. Siamo in dicembre, abbiamo giocato poco più di un terzo di campionato e ci sono 8 squadre in pochi punti. Tutto è ancora alla nostra portata. Questo è un campionato senza partite facili, per noi è importante cercare di giocare sempre come contro l’Atalanta. Poi a fine campionato vedremo”.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 13-12-2023


76 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
bogaboga77
2 mesi fa

Non conti un caxxo in lega

urto (andrea)
2 mesi fa
Reply to  bogaboga77

soprattutto, conta nulla come uomo

Scimmionelli
2 mesi fa
Reply to  urto (andrea)

Invece voi che contate tantissimo perche’ non vi fate sentire? Attendiamo fiduciosi per farci due risate.

Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)

Ha ragione. Un gombloddo da 19 anni.

torogranata65
torogranata65
2 mesi fa

😂😂😂😂😉

dadde
dadde
2 mesi fa

Per una volta ha ragione

Milinkovic-Savic e Ilic, con la panchina è servita. E con Radonjic…

Juric ritrova Linetty, ma il polacco non è più certo del posto