Chi è Gojak del Torino, il trequartista bosniaco ex Dinamo Zagabria

Faro della Bosnia e della Dinamo Zagabria: ecco chi è Amer Gojak

di Veronica Guariso - 5 Ottobre 2020

Gli inizi con il Novi Grad Sarajevo al salto di qualità con la Dinamo Zagabria: ecco chi è Amer Gojar, soprannominato l’erede di Pjanic

Classe e qualità made in Bosnia rendono Amer Gojak l’erede di Pjanic. Il trequartista classe ’97, alla Dinamo Zagabria dal 2015, è in dirittura d’arrivo al Torino che, dopo il no di Gaston Ramirez è dovuto correre ai ripari per trovare un’alternativa. Tra i nomi in lizza è apparso anhce quello del giovane bosniaco, già nel mirino della Fiorentina in passato e che può ora approdare in Serie A. Sono diversi i club che hanno mostrato n interesse verso di lui. La qualità tecnica e la rapidà caratterizzano il suo modo di giocare. Bravo nel dribbling e nei filtranti, può fare la differenza in fase offensiva dove spesso si rende protagonista sul fronte assist. É perciò l’ideale per il gioco di Giampaolo, che cerca qualcuno in grado di servire al meglio il Gallo Belotti.

Gli inizi con il FK Željezničar ed il passaggio alla Dinamo Zagabria II

Un’altra caratteristica che piace è la sua versatilità: può infatti essere impiegato sa come centrocampista centrale che come ala destra, anche se è come trequartista che rende al meglio. Nato a Sarajevo, comincia la propria carriera calcistica nelle giovanili del U.Š.F. Novi Grad Sarajevo, club della propria città, per poi passare al FK Željezničar, dove rimane dal 2009 al 2014. Il salto di qualità arriva quando viene acquistato dall’Olimpik Sarajevo, che milita in Premijer Liga. L’esordio con i bianconeri arriva all’età di 17 e più precisamente il 1º marzo 2014 nella trasferta contro il Velež Mostar, dove colleziona i suoi primi 12 minuti. Dopo 22 presenze, 4 gol (di cui il primo contro il Rudar Prijedor) e 2 assist toali, passa a titolo definitivo alla Dinamo Zagabria, firmando un contratto che lo legherà al club per 5 anni.

Tanta esperienza anche in Nazionale per Gojak

Viene inizialmente aggregato alla squadra B del club croato, dove rimane fino all’aprile del 2017, ma ottiene l’esordio in Prima squadra il 21 marzo 2015, contro il NK Istramì, contro cui i Blu riescono a portare a casa un 4-1. Con la Dinamo Zagabria ha la possibilità di disputare sia l’Europa League che la Champions League: nela priam colleziona 10 presenze e 2 gol, mentre nella seconda 8 presenze totali. Con i croati ha già in attivo 159 presenze, 15 gol e 22 assist, che confermano la qualità nell’ultimo passaggio. Nella nuova stagione è già sceso in campo per 7 partite, con 1 assist ed una rete segnati. Vanta inoltre numerose presenze con la Bosnia ed Erzegovina, con la quale ha cominciato nel 2012 in Under 17 per poi fare la scalata verso la Nazionale maggiore, dov’è tutt’ora.

Amer Gojak e Marco Verratti in Italia-Bosnia 2-1
Amer Gojak e Marco Verratti in Italia-Bosnia 2-1

3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Filippo Bull
Filippo Bull
20 giorni fa

Sembra fatta anche x Bonazzoli,bene 2 giovani

madde71
madde71
20 giorni fa
Reply to  Filippo Bull

Roba di vagnati..Roba sua..vediamo He succede,la minestra bolle ancora e deve vendere esuberi, anche piazzando in prestito

odix77
odix77
20 giorni fa
Reply to  madde71

infatti fino alla fine meglio attendere. cmq diciamo sue profili “buoni” almeno giovani e di prospettiva…. entrambi.. poi il campo darà il suo verdetto… avessero preso anche solo “vera” come regista sarebbe andata meglio però… ora se vendono izzo lynaco e djiji devon prendere un difensore di sicuro anche riserva… Leggi il resto »