Vecchia conoscenza del calcio italiano, arriva al Torino dal Marsiglia. In prestito al Benfica non ha inciso, ora ha di fronte un compito arduo

Un colpo a sorpresa. Completamente sfuggito ai radar di mercato. Nemanja Radonjic è diventato un giocatore del Torino il 7 luglio del 2022. Affare concluso volto a rafforzare la trequarti campo: Radonjic è arrivato dall’Olympique Marsiglia, il club che nel 2018 lo aveva acquistato per la cifra di 12 milioni di euro. La stagione 2021/2022 l’ha trascorsa però lontano dalla Provenza: al Benfica, dove non ha certo brillato. Soltanto 6 presenze in campionato, senza alcun timbro a impreziosire la sua esperienza lusitana.

Radonjic: al Torino esordio con gol

Con il Torino, dopo le amichevoli, ha esordito in una gara ufficiale il 6 agosto 2022 in Torino-Palermo 3-0. Il serbo è risultato il migliore in campo e ha pure segnato la rete del momentaneo 2-0, dopo che il Var gliene aveva annullato una.

Radonjic, la carriera: trascorsi a Roma e Empoli

Nemanja Radonjic è un’ala di nazionalità serba classe 1996. Cresciuto nel Partizan e nell’Academia Hagi, su intuizione di Walter Sabatini nel 2014 approda alla Roma per circa 4 milioni di euro. Per lui soltanto qualche presenza al Torneo di Viareggio in giallorosso, prima di venire girato in prestito all’Empoli di Maurizio Sarri. In Toscana non tocca il campo neanche di striscio. Poi passa al Cucaricki, club della massima divisione serba, in cui riesce a giocare con maggiore continuità. Nel 2017 lo acquista la Stella Rossa di Belgrado. Rimane soltanto per una stagione e nel precampionato di quella successiva.

Qui inizia a fare sul serio con 47 presenze e 11 reti tra Europa League, preliminari di Champions, campionato e coppa serba. Tanto da ottenere la convocazione per i mondiali di Russia del 2018 (35 presenze e 5 reti complessive con la selezione serba). In quella stessa estate l’approdo in Ligue 1. Nella prima stagione non trova granché spazio, mentre l’anno seguente gioca 21 incontri di campionato e chiude con un bottino di 5 marcature. Nell’annata 20-21 si divide tra Marsiglia e Berlino, dove da gennaio indossa la maglia dell’Herta: 12 presenze e una rete prima di fare dietrofront in Francia e ripartire in direzione Lisbona. Ora lo aspetta un compito arduo, cioè quello di sostituire Josip Brekalo.

Le caratteristiche tecniche

E’ lui il giocatore individuato a sostituire l’attuale giocatore del Wolsfburg. Non certo una passeggiata per un ragazzo rimasto fuori in pratica per un’intera stagione. Le caratteristiche sono comunque quelle più avvicinabili al croato. Anch’esso predilige giocare sul versante mancino, ma a piede invertito. Buona tecnica di base, nelle sue doti principali c’è il dribbling e la tendenza ad accentrarsi per calciare col destro. In carriera, oltre all’ala, ha interpretato anche il ruolo di esterno su tutte e due le fasce, senza risultati degni di nota.

Nemanja Radonjic
Nemanja Radonjic
TAG:
evidenza home

ultimo aggiornamento: 06-08-2022


170 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Scimmionelli
Scimmionelli
1 mese fa

Ovviamente nel titolo hanno omesso che quando Nemanja ha giocato in Italia era a livello giovanile, il che non vuol dire assolutamente niente (ci sono giovani cosi’ cosi’ che diventano dei fuoriclasse e ragazzi promettentissimi che si perdono per strada).

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
1 mese fa

Tornando al calcio, direi che è profilo che sulla carta non può soddisfare. Se un Bayeye, ha l’età dalla sua, che fa sperare una possibile crescita, questo ha 26 anni e al momento ha deluso. Visto su Youtube qualche numero sembra averlo, ma sappiamo come vengono costruiti questi video di… Leggi il resto »

ardi06
ardi06
1 mese fa

I tifosi dell’om sono tutti felici che se ne vada. Ciò unito al cv non è che mi faccia sperare tanto. Ovviamente spero invece sia bravo e Juric faccia il miracolo, ma sicuramente è una scommessa e per esserlo non è neanche giovane. Oltretutto credo sia più un terzino o… Leggi il resto »

Da Granato
Da Granato
1 mese fa

Caxxo! Per una volta hai scritto una cosa condivisibile…mi devo preoccupare?

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
1 mese fa

Vaginati (Vagnati), pippe, leccaan1, tanti altri gli insultini asileschi (qualcuno ha ancora dubbi sul neologismo “asileschi”?) si sprecano, tutti a dimostrare fieramente il classico QI<30 degli zerotreini Una notte vedo passata così da parte loro. Nel mentre, io dormivo in terra straniera (ma meravigliosa) ma mi si è ricordato con… Leggi il resto »

bogaboga77
bogaboga77
1 mese fa

La tua aziendina come va?
Tirano avanti senza di te?

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
1 mese fa
Reply to  bogaboga77

si grazie. per ora non ci sono casi ni

guidone
guidone
1 mese fa

ah,vedo che esistono strutture con stanze imbottite anche all’estero,ne sono lieto!!

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
1 mese fa
Reply to  guidone

per ora vedo cieli meravigliosi (come da nota canzone della Mannoia) Se vuoi però mi informo su queste strutture

nel frattempo ti ricordo che dovevi ignorarmi, e che come sempre quindi dimostri capacità cerebrali e di autocontrollo a livello… zerotreino!

guidone
guidone
1 mese fa

mah,fondamentalmete ho deciso per il dialogo ancora un pò,ma solo per rimarcare quanto sei co…ne…con simpatia

Torino, la probabile formazione: Radonjic all’esordio, per Lukic la prima da capitano

Juric, il silenzio continua: in conferenza va Paro