Gli inizi nel Settore giovanile del Genoa e l’esordio in A, poi il prestito al Pescara e il passaggio alla Juventus

Rolando Mandragora è originario di Scampia: lì è nato il 29 giugno 1997 e lì ha vissuto fino ai 14 anni, quando lascia la sua terra natale per trasferirsi al Genoa. Il 29 ottobre 2014, a 17 anni, esordisce con la Prima squadra rossoblù nel match contro la Juventus, partita terminata 1 a 0 in favore del Genoa. L’unica partita persa dai bianconeri in quel campionato. Mandragora in quella stagione, dopo aver collezionato 5 presenze, nel luglio del 2015 passa in prestito al Pescara. Con la maglia biancoazzurra il centrocampista ex Genoa si mette in mostra ma nell’aprile del 2016, nella partita contro la Virtus Entella, riporta un grave infortunio al piede destro che lo costringerà a terminare prima la stagione. Nell’estate del 2016 Mandragora passa alla Juve, ma un’altra operazione al piede lo tiene lontano dal campo. Il centrocampista campano esordisce con la maglia bianconera il 23 aprile 2017, subentrando nel finale della partita contro il Genoa, match vinto 4 a 0 dalla Juve.

Il Crotone, l’Udinese e la Nazionale Italiana

Nell’agosto del 2017 Mandragora passa in prestito al Crotone dove colleziona 36 presenze e dove il 24 settembre 2017 realizza il suo primo gol in Serie A, nella partita vinta 2-0 in casa contro il Benevento. La stagione si conclude con la retrocessione del Crotone in serie B.  Mandragora poi passa allUdinese, dove per ora ha collezionato 73 presenze e realizzato 6 gol. Proprio durante l’esperienza in Calabria e in bianconero Mandragora conosce e lavora con l’attuale allenatore del Toro, Davide Nicola. Mandragora è anche sempre stato nel giro della Nazionale. Il suo esordio con la maglia azzurra avviene con l’Under 21 nell’agosto del 2015, nella partita amichevole contro l’Ungheria terminata 0 a 0. La sua prima convocazione con la Nazionale A a Coverciano risale al 9 aprile 2017.

Le caratteristiche di Mandragora

Mandragora è un centrocampista in grado di ricoprire più ruoli. Se ce n’è proprio bisogno, può anche essere schierato come difensore centrale. Tra le sue caratteristiche una di quelle che spicca maggiormente è l’abilità nel dettare i tempi di gioco. Il suo piede naturale è il sinistro. Ha un ottimo tiro abbinato a molteplici qualità e a un’ottima fisicità.

Rolando Mandragora
Rolando Mandragora
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 01-02-2021


98 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Maicuntent ( Manenti Presidente)
Maicuntent ( Manenti Presidente)
1 anno fa

questo e’ il peggior centrocampista della storia, ma come si fa a prendere uno cosi’?????? tutte si sono rafforzate benissimo e con ottimi innesti, noi abbiamo preso un attaccante scarsissimo e un centrocampista pessimo. che dire sarà serie B da ultimi della classe.

bombereleven
bombereleven
1 anno fa

In Europa ci sono più di trecento squadre professioniste e noi andiamo a pescare dalla merXXntus un loro giocatore rappezzato con il vinavil,e il bello che qualche idiota applaude pure per il grande affare,non ci sono più parole per descrivere lo schifo che stiamo vivendo.

Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
1 anno fa
Reply to  bombereleven

Lasciateli lavorare!!!!

odix77
odix77
1 anno fa
Reply to  bombereleven

di nuovo, mi fai vedere i post in cui si applaude….? vedo solo che si parla di un giocatore tecnico per il quale però ci sono perplessità fisiche,., non hio visto esultare nessuno, e men che meno impazzire di gioia…. quindi?

Bagna cauda
Bagna cauda
1 anno fa
Reply to  bombereleven

Concordo.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
1 anno fa

trovo assurdo (parere personale, sia chiaro) continuare a discutere di mandragora (e prima di Rugani) non come giocatori di calcio, ma in funzione dei loro legami gobbi situazione molto artificialmente alimentata, soprattutto da mago Otelmadde71, particolarmente incattivito negli ultimi 3 gg; ricorda molto Marengo e alcuni suoi articoli) Mago Otelmadde… Leggi il resto »

pear
pear
1 anno fa

Hai ragione sono discorsi inutili. Dopo aver preso i vari Quagliarella che si scusava con gli avversari dopo ogni gol segnato ( fortuna ne ha fatti pochi), Zaza che in un derby rifilò un calcione a Ichazo senza essere neppure sanzionato e Amauri imbolsito per sostituire Cerci, possiamo pure prendere… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
1 anno fa
Reply to  pear

Moretti il salto ce l’ha fatto fare Bruno ha fatto il suo Rincon? l’anno dei record molto bene; Nazionale e capace di fare il suo. Certo il suo non è impostare e fare il regista. Al massimo si può applicare con volontà, ma non è colpa sua se gli si… Leggi il resto »

pear
pear
1 anno fa

Moretti ha fatto le giovanili nella Juve vent’anni fa da professionista ha giocato dappertutto tranne li lol potevi almeno citare Immobile o Falque che erano primavera Juventus ma almeno sapevano giocare a pallone. Rincon anche da interditore ha sempre fatto pena, il rispetto se lo merita solo per l’impegno ma… Leggi il resto »

Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
1 anno fa

Forse è meglio parlare di idraulica, hai ragione. Basterà la portata delle fogne per voi gobbi pagati x scrivere qua dentro pro cairo?

Sanabria positivo al Covid!

“Cairo Vattene”: lo striscione davanti all’Hotel Sheraton