Coronavirus, il messaggio video di Don Robella ai tifosi del Torino

Don Riccardo Robella: “Sarà un 4 maggio diverso”. Il video-messaggio ai tifosi

di Veronica Guariso - 31 Marzo 2020

Don Riccardo Robella sceglie di lanciare un messaggio a tutto il popolo granata in questo momento di difficoltà, parlando anche del 4 maggio

Don Riccardo Robella, padre spirituale del Torino, ha scelto di lanciare un messaggio a tutto il popolo granata in questo momento di difficoltà causato dal coronavirus. “Popolo granata. É giunto il momento di far sentire la nostra voce tutti insieme. Mi rivolgo a tutti, dai dirigenti al piccolo tifoso nato ieri, che ha già la sua sciarpetta del Toro. Stiamo vivendo un momento non semplice, dove siamo costretti a stare lontani uno dall’altro. Siamo chiamati a lottare, ma questo non ci è nuovo, per quanto riguarda il destino sportivo, ma anche per alcune cose che sono successe nella nostra vita di ciascuno di noi. Attraversiamo questo momento insieme, anche se a distanza. Vi sto parlando da uno stadio virtuale che spero potremo riempire di nuovo, in maniera reale.“.

Don Riccardo: “Sarà un 4 maggio che ciascuno di noi porterà nel cuore”

Don Riccardo parla anche del 4 maggio, facendo riferimento al tremendismo granata: “Nella nostra storia abbiamo vissuto tante tragedie, è vero. Ma da tutte siamo stati capaci di rinascere, di risollevarci, di venirne fuori. E lo faremo anche questa volta, con la nostra caratteristica, il tremendismo, ricostruendo meglio, qualcosa di più bello e di più grande. Coraggio, fratelli!”. Poi, come già aveva anticipato in una intervista pubblicata sulle nostre pagine, Don Robella ha spiegato che sarà un 4 maggio diverso. “Non sappiamo ancora come potremo viverlo. Ma sarà un 4 maggio che ciascuno di noi porterà nel cuore, nel quale dovremo segnare anche la nostra riscossa. Dovremo dare prova di maturità, dove non solamente pensiamo a noi. Diventiamo anche esempio e aiuto per tutti gli altri”.

L’appello del cappellano del Toro

Conclude con un appello a tutti: “Dobbiamo essere vicini anche a quei tifosi con cui fino a ieri ci siamo presi, ma che stanno soffrendo come noi e più di noi. Formiamo un’unica famiglia, che ci permetterà ancora una volta di essere luce per tutti. Conto su di voi e voi contate su di me. Restiamo uniti e attraversiamo questo momento fino a quano anche noi potremo tornare a tifare e ad urlare “Forza Toro“!

Ecco il video di Don Riccardo Robella.

8 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
8 mesi fa

vedo che per gli 0.3ini odiatori seriali la quarantena sembra finita. sono tornati belli compatti a fare quello che sanno fare : odiare e insultare. anche in questo caso gratis (non chiamati, o provocati, o cercati, o condivisi, o nominati, ecc ecc ecc) e inutilmente (frega meno di nulla; quindi… Leggi il resto »

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President & premiata colluseria cairota out)
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President & premiata colluseria cairota out)
8 mesi fa

Di questi tempi diventa difficile, per me impossibile pensare, guardare, parlare o discutere di calcio. Parlare di Toro, di quello che fu, che è, o che sarà. Con cairo, senza cairo, in serie A o altrove. L’unica cosa che condivido con ciò che viene attribuito a don Robella è il… Leggi il resto »

tore110
tore110
8 mesi fa

Grande Don …