Si è conclusa la fase a gironi di Euro2024: come sono andati i calciatori granata, dai migliori ai peggiori

Dopo due settimane ricche di emozioni, si è conclusa la fase a gironi di Euro2024. Tante gare che hanno regalato spettacolo e soprattutto sorprese, soprattutto per quanto riguarda le qualificazioni agli ottavi e le squadre eliminate. Le big si sono nascoste, molte “piccole” hanno fatto bene. All’interno della prima fase del torneo, però, come si sono comportati i giocatori del Torino?

Italia, 0 minuti per Buongiorno e Bellanova

Gli occhi dei tifosi granata erano principalmente su Buongiorno e Bellanova, i due del Toro convocati con la nazionale azzurra. Le premesse della vigilia facevano pensare a un torneo da comprimari per entrambi, ma la realtà dei fatti li ha visti per 270 minuti in panchina. Spalletti ha deciso di ruotare più volte la squadra ma senza mai affidarsi a loro, che però potrebbero far valere la freschezza dagli ottavi di finale in poi. Buongiorno, per esempio, è il candidato numero 1 per sostituire lo squalificato Calafiori contro la Svizzera.

Ennesimo flop per la Serbia

Altri due giocatori che si sono mossi in coppia sono stati Milinkovic-Savic e Ilic. La Serbia, ricca di talenti, sembrava poter essere tra le sorprese in positivo del torneo. I ragazzi di Stojkovic sono invece arrivati ultimi nel loro girone, dopo soli 2 punti in 3 partite. Un assist e poco altro per il centrocampista ex Verona, mentre il portiere del Toro è rimasto in panchina per tutta la competizione. Nonostante abbia guidato la propria nazionale per tutte le qualificazioni, il CT gli ha preferito Stojkovic.

Il punto su Rodriguez, Horvath e Vlasic

Chi ha condotto una buona prima parte di torneo è stato certamente Rodriguez, leader della Svizzera che ha sorpreso tutti. L’ormai ex capitano del Toro ha giocato tutti i minuti a disposizione non dimostrandosi pressoché mai in difficoltà, e si prepara ora ad affrontare l’Italia in quello che per lui è quasi un derby. Se Rodriguez ha giocato tutti i minuti, non si può dire lo stesso per Horvath. L’attaccante è stato chiamato da Marco Rossi con l’Ungheria, ma è rimasto sempre in panchina. Un Europeo sfortunato per lui e per la sua nazionale, che nonostante la vittoria all’ultimo istante contro la Scozia non è riuscita a qualificarsi agli ottavi. Sfortunatissimo anche Nikola Vlasic, che dopo aver recuperato in extremis dall’infortunio per giocare con la Crozia si è fatto nuovamente male tra la prima e la seconda partita, venendo costretto a lasciare il ritiro. La sua nazionale è arrivata a un passo dalla qualificazione, ma i sogni sono stati infranti dalla rete di Zaccagni al 98′.

Alessandro Buongiorno e Raoul Bellanova
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 27-06-2024


7 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
vecchiamaniera
15 giorni fa

Con Europei e coppa America un Ds capace troverebbe elementi validi, sconosciuti ai più e magari da nazionali minori ,tipo Georgia, Austria, Romania.. Questo con un Ds capace e non è il nostro caso 👊

bogaboga77
16 giorni fa

Li risparmiano per le prossime 38 finali

Bologna65@
Bologna65@
16 giorni fa

Articolo da interesse 0! Una bella intervista su cosa si aspetta il nuovo carneade dal mercato, così ci sbellichiamo dalle risate, sarebbe gradita.

Buongiorno: “Vanoli mi ha mandato un messaggio. Lo reputo un grande allenatore”

Milinkovic-Savic, rissa in un pub a Monaco!