Alessandro Gazzi sarà il grande assente di Palermo-Torino, l’ex centrocampista granata sarà costretto a saltare per squalifica il match del Barbera

Quella che andrà in scena alla ripresa del campionato al Renzo Barbera sarà una partita storica per il Palermo: la numero 1000 in serie A per la società rosanero. L’avversario sarà il Toro di Mihajlovic, definito dal grande ex Alessandro Gazzi: “Una squadra che non molla mai”. Il centrocampista dei siciliani, che sarà costretto a saltare la sfida contro la sua ex squadra per squalifica, ha parlato in un incontro con i media proprio di Palermo-Torino.

“Quello delle mille partite in serie A sono senza dubbio è un traguardo speciale e cercheremo di festeggiarlo nel migliore dei modi. Certamente sarà una partita difficile però giochiamo in casa e cercheremo di mettercela tutta. Siamo consapevoli di aver fatto una buona partita  contro la Sampdoria, il risultato per come è arrivato lascia un po’ l’amaro in bocca, ma ora siamo concentrati sulla partita contro il Torino dopo la sosta. Come si affronta il Toro? Si affronta con grande determinazione e spirito di sacrificio perché è una squadra che non molla mai e vorrà portare i tre punti a casa considerando anche gli obiettivi diversi che hanno rispetto ai nostri”.

Gazzi ha poi parlato dell’espulsione ricevuta contro la Sampdoria che lo costringerà a saltare la gara contro la sua ex squadra: “Il rosso? Brucia un po’ ma nell’arco di una carriera uno deve metterlo in preventivo: si possono prendere”.


7 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
carbonaro doc
carbonaro doc
5 anni fa

Stadio Barbera,
barbera suona molto bene per noi granata.
Sperando che non ci annullino altri gol.

io
io
5 anni fa

Gazzi ,dovresti essere felice di non esserci , cosi’ ti risparmierai una figura di mer…a !!

banbanbigelow
banbanbigelow
5 anni fa

Sì ma non dare troppo consigli… insomma fatti i Gazzi tuoi! 🙂

Il Toro cresce anche nella gestione del vantaggio: ora non c’è più paura

Benassi in Nazionale: convocato al posto di Montolivo