Glik: “ll rosso ad Acquah nel derby? Ormai siamo abituati…”

di Redazione - 10 Maggio 2017

Al centro delle polemiche per il pestone a Higuain, l’ex capitano del Toro, Glik, è tornato a parlare di derby: “Quel gol mi ha ricordato quello di Pirlo”

Il ritorno allo Juventus Stadium di Kamil Glik non è stato quello sperato dall’ex capitano granata, dato che il Monaco ha fallito la qualificazione alla finale di Champions: oltretutto sul giocatore polacco, come già era accaduto dopo la prima assoluta sul nuovo campo della Juventus, nel 2012 (l’intervento su Giaccherini costato al difensore il rosso), sono piovute tante critiche per il pestone ai danni di Higuain. Anche di questo il giocatore del Monaco ha parlato in mixed zone, dopo la sfida ai bianconeri: “Pure io ho preso le botte da lui per cinque anni… Queste cose possono capitare”, ha detto Glik, che dopo il match non ha incrociato il Pipita. “No, non ci siamo visti, ho parlato con altri giocatori della Juventus ma non con lui”.

Glik è stato spettatore (pur in differita, data la concomitanza della gara del suo Monaco con il derby) di Juve-Toro, e ha confessato di aver rivissuto quanto provato con il gol di Pirlo in occasione di una delle stracittadine perse dai granata in pieno recupero: “Ho visto il derby e mi è subito venuto in mente il gol di Pirlo, peccato”. Poi sui cartellini e sull’espulsione di Acquah: “Non ci deve più sorprendere, ormai dobbiamo essere abituati, purtroppo è così”. A Torino Kamil Glik ha incontrato il giocatore che ha ereditato la sua fascia, Andrea Belotti, simbolo granata: “L’ho visto, ma non abbiamo parlato di calcio…”. Sulla finale di Champions e le possibilità per la Juve di vincere la Coppa: “Se la Juve è in finale vuol dire che può vincerla, io però sono stato al Real Madrid, per cui si sa già per chi tiferò…”.

più nuovi più vecchi
Notificami
Lovi
Utente
Lovi

@guidone mi fa molto piacere conoscerti. La prima occasione che mi viene in mente è una cena che un nutrito gruppo di ingrati sta organizzando per il 26 maggio per festeggiare il 1° anniversario della liberazione da Giampiero Ventura. Se ti fa piacere, sei mio graditissimo ospite.

Lovi
Utente
Lovi

Davidone lo avvisi tu o lo chiamo io?

guidone
Utente
guidone

Magari in un’altra occasione Alberto ,addirittura una cena…io preferisco festeggiare per il fila rinato.

guidone
Utente
guidone

Non ho capito se ti riferisci a me per chiamare davidone,che non conosco.boh,al museo so che non ci sei più,magari una volta che salgo a Torino prendiamo un caffè in centro.

Lovi
Utente
Lovi

Noi ingrati facciamo le cose in grande. Ok quando sei a Torino sei mio ospite

guidone
Utente
guidone

Di loro di fare una cena per cose più importanti e da toro,piuttosto che contro qualcuno..

Giovanni64
Utente
Giovanni64

Il 71 l’ha fatta franca, ma mai dire mai…. caro ommemmerd, potresti anche cadere dalle scale e rompertii il crociato…

Ispanico
Utente
Ispanico

Dopo Miha, anche Glik ha fatto qualcosa di GRANATA. bravo Kamil, peccato che l’opera non sia riuscita per bene sino in fondo. …

flofloo
Utente
flofloo

Essere granata non è essere bastardi scorretti. Mi dissocio dai tifosi antisportivi.

Massimo (max63)
Utente
Massimo (max63)

Frou Frou del tabarin….

Giovanni64
Utente
Giovanni64

Caro flofloo, quando di fronte hai dei bastardi antisportivi scorretti, non puoi comportarti da signore, si parlano due lingue diverse e si soccombe. GLIK TUTTA LA VITA!

Giovanni64
Utente
Giovanni64

Essere granata non è neanche mettersi sempre alla pecorina al cospetto delle merde, anzi quello è sintomo di antigranatismo.

Roberto (RDS 63)
Utente
Roberto (RDS 63)

Fai come cazzo ti pare ma non rompere i coglioni a chi non la pensa come te!

Lovi
Utente
Lovi

Stai dando del bastardo scorretto a Glik? flofloo…Dai retta a me…Vai a farti un giro col tuo chihuahua… ah mettegli il cappottino fucsia che piove stasera.