Gravina, la Serie A finisce a luglio per il virus? "Chiederemo di sforare"

Gravina sulla Serie A: “Se necessario chiederemo di finire a luglio”

di Francesco Vittonetto - 18 Marzo 2020

Il presidente della Figc ora apre allo sforamento della Serie A causa Coronavirus: “Deadline il 30 giugno, ma se necessario chiederemo di finire a luglio”

La Serie A potrebbe anche finire a luglio. Parola del presidente della Figc Gabriele Gravina, che in un’intervista a Radio 24 ha per la prima volta aperto allo sforamento del campionato oltre il termine del 30 giugno 2020. Qualora perdurasse l’emergenza Coronavirus, il numero uno della Federcalcio non ha escluso questa possibilità: “Grazie al rinvio dell’Europeo, che avevamo fortemente auspicato, abbiamo maggiori possibilità di posizionare le date per i recuperi tra maggio e giugno, sperando che la deadline del 30 giugno sia sufficiente. Altrimenti noi, come la Federazione spagnola, chiederemo la possibilità di sforare di 10-15 giorni a luglio”.

Serie A, si ricomincia il 2-3 maggio?

Gravina poi conferma l’ipotesi attualmente sul tavolo, ovvero riprendere la Serie A nel weekend del 2-3 maggio: “Non voglio nemmeno pensare che non riprenda, sarebbe una iattura, mi preoccuperebbe per il nostro Paese. Resto convinto che ci sarà una ripartenza: noi ipotizziamo il 3 maggio in modo da chiudere tutti i campionati entro giugno”.

E sui tagli degli stipendi ai calciatori ha aggiunto: “Non può essere un tabù in tempi di emergenza come questi: è un momento di crisi per tutti, siamo tutti chiamati a un gesto di grande responsabilità”.

1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
8 mesi fa

continueremo ad assistere a questo triste balletto. si riparte ad aprile dicevano.si, come no! adesso si dice che i campionati ripartiranno i primi di maggio. come no, aggiungo io! tra l’altro , questo significherebbe far partire gli allenamenti almeno il 10/15 di aprile. si, come no! TUTTI A CASA, meno… Leggi il resto »