Juventus-Torino, i numeri sorridono a Belotti: il granata è più incisivo di Higuain

di Giulia Abbate - 23 Settembre 2017

Il duello di Juventus-Torino / Belotti ha già vinto il personale derby contro Higuain: più determinante del bianconero ma adesso la parola passa al campo

Poche ore a Juventus-Torino e per le due formazioni sono ore frenetiche nelle quali sistemare gli ultimi dettagli in vista del Derby della Mole di questa sera. Una sfida nella quale si confronteranno alcuni degli attaccanti più importanti del nostro campionato: tra questi un ruolo da protagonista l’avranno certamente Belotti e Higuain, protagonisti della scorsa stagione e stelle delle rispettive formazioni. Nello scorso campionato il rendimento complessivo sorride a Belotti che, nelle 35 presenze totali con la maglia granata in campionato, ha messo a segno 26 reti di cui se ne aggiungono 2 in Coppa Italia. Un rendimento a cui vanno aggiunti ben 8 assist per i compagni di squadra. Nonostante 3 presenze in più (38 totali in campionato), Higuain ha messo a segno soltanto 24 reti, due in meno del Gallo Belotti, con soli 4 assist e nessuna rete da rigore. L’attaccante granata supera così il suo corrispettivo bianconero nei confronti del quale ottiene un rendimento migliore anche se si considera l’intera esperienza con il Torino e con la Juventus. Da quando veste la maglia granata, infatti, Belotti è sceso in campa per ben 80 volte, nelle quali ha collezionato 45 reti e 15 assist. La miglior esperienza, per l’attaccante granata, nella sua carriera. Per Higuain, invece, le presenze con la maglia bianconera, dal suo arrivo nel capoluogo piemontese, ammontano a 62 con all’attivo 34 reti e soli 6 assist. Per lui, si tratta del terzo rendimento dopo quelli fatti registrare con la maglia del Napoli e, soprattutto, con quella del Real Madrid.

E se i numeri del passato vanno in favore di Belotti, anche quelli attuali non smentiscono le tendenze. Nelle prime 5 sfide del campionato, infatti, Belotti ha messo a segno 3 reti, di cui una in trasferta e due in casa, contro le due reti, entrambe casalinghe, realizzate da Higuain. Entrambi i giocatori, e questo è l’unico dato che li vede in perfetta parità, segnano da dentro l’area mentre Belotti si rende più pericoloso con il destro con il quale mette a segno 2 delle tre reti totali (la 3ª è stata realizzata di sinistro). Per i Higuain, invece, il bilancio è in perfetto equilibrio: una rete di destro e una di sinistro. La pericolosità e l’importanza dei due giocatori per le rispettive formazioni è dunque fuori discussione ma la capacità di trascinare la squadra passa anche dalla capacità di costruire azioni pericolose. E anche da questo punto di vista Belotti è in netto vantaggio con 7 occasioni da rete e 1 assist accumulati fin ora contro le sole 4 occasioni pericolose create da Higuain. Insomma, i numeri sembrano aver già decretato il vincitore del derby tra bomber: adesso la parola passa al campo. La sfida è lanciata, anche dal confronto tra i due attaccanti passerà l’esito della stracittadina.

più nuovi più vecchi
Notificami
Cup
Utente
Cup

A leggere il titolo sembra che fra i due ci sia una differenza di resa notevole, quando in percentuale il Gallo ha segnato il 56,25% delle volte in cui è sceso in campo la maglia granata contro il 54,84% di Higuain con la maglia dei gobbi. Facendo tutti gli scongiuri… Leggi il resto »

Cup
Utente
Cup

Ok, spero che stasera il Gallo arrivi alla percentuale esatta del 60% di reti nel rapporto gol/presenze: quanti gol farà?

Maratona 76
Utente
Maratona 76

stando alle medie di queste prime 4, il TORO ne fà due, l’importante è che Miha sistemi in modo da non prenderne, cosa che finora non ha manco nemmeno abbozzato. comunque speruma bin, TORO!TORO!TORO!

urto (andrea)
Utente
urto (andrea)

….solo…juve MERDA!!!!!

Maratona 76
Utente
Maratona 76

casa piena di Italiani e Brasiliani, ma rigorosamente tutti tifosi del TORO, alle 15,45 di qui tutti davanti a Rai Italia e che il vento disperda la gobba m….a! TORO!TORO!TORO!

VeneziaGranata
Utente
VeneziaGranata

e noi tutti insieme ci tocchiamo innanzi all’ennesimo articolo porta sfiga