Nell’amichevole di ieri Mihajlovic ha schierato lo spagnolo nel secondo tempo al posto di Boyé nel ruolo di esterno sinistro alto nel 4-2-3-1

nostro inviato a Bormio – È già iniziata la sfida per una maglia da titolare tra Lucas Boyé e Alejandro Berenguer. Nell’amichevole di ieri pomeriggio contro il Renate l’argentino e lo spagnolo si sono alternati nel ruolo di esterno alto a sinistra nel 4-2-3-1: nel primo tempo a trovare spazio nell’undici granata è stato Boyé, che ha avuto anche una buona occasione per segnare ma non è riuscito a trovare la porta, nel secondo tempo è invece arrivato il momento dell’esordio di Berenguer. Qualche accelerazione, un paio di buoni dribbling e alcune giocate intelligenti: se è vero che il buongiorno si vede dal mattino, i tifosi del Torino non possono che guardare al futuro con ottimismo.

Numero 21 sulle spalle, Berenguer ha dimostrato di possedere i numeri per fare bene anche contro avversari più impegnativi del Renate. L’intesa con i compagni, come normale che sia, deve ancora essere affinata ma le premesse sono positive. Se tutto andrà come previsto, Mihajlovic per il prossimo campionato si ritroverà con due frecce spagnole sulle corsie esterne, entrambe tecnicamente dotate e capaci di inventare in qualsiasi momento la giocata giusta. Originario di Pamplona, in Navarra, Berenguer, nato a Vigo, in Galizia, Falque: oltre ai piedi molto educati in comune hanno anche l’altezza (giusto un paio di centimetri di differenza). L’ex Genoa e Roma è riuscito da subito a conquistare l’affetto dei tifosi, chissà che lo stesso non riesca a fare anche il neo acquisto granata.


16 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
dm
dm (@dm)
4 anni fa

Io invece penso sia probabile che arrivi uno tra Zapata e Simeone… qualcosa tipo 10 milioni di prestito oneroso e altri 10 di riscatto obbligatorio (insomma, un modo per far figurare a bilancio solo 10 milioni quest’anno) e così rimane un bel gruzzolo nel tesoretto, Simeone fa la seconda punta… Leggi il resto »

melachupas
melachupas (@melachupas)
4 anni fa
Reply to  dm

…potrebbe giocare anche la coppa italia, ossia che le partite che potrebbe giocare simeone o zapata sarebbero varie

Jones
Jones (@gix)
4 anni fa

sull’arrivo di un profilo alla Zapata o Simeone,sono pure io come Odix scettico anche se non lo escludo a priori ,sarebbe fantastico poter contare su un’alternativa così al Gallo o anche a volte farne coppia

Antimaicuntent
Antimaicuntent (@antimaicuntent)
4 anni fa

Bravo Cavs, sono quelli come te che fanno bene alla tifoseria del TORO.
ETTIPAREVA….. “Belotti andrà via l’anno prossimo” cita la fonte…..
perché io posso citarti almeno un centinaio di fonti attendibili come la tua, e che dicevano che andava via già quest’anno.
FVCG.

odix77
odix77 (@odix77)
4 anni fa
Reply to  Antimaicuntent

sinceramente io che non sono uno degli anticairo con la sfera di cristallo che ipotizzano ogni scenario negativo possibile per poter dispensare appunto sulle previsioni le loro critiche, devo ammettere che ad un certo punto il gallo lo davo pure io in partenza….. e per le cifre che si sentono… Leggi il resto »

Jones
Jones (@gix)
4 anni fa
Reply to  odix77

un conto è ritenere credibile una possibile partenza,un altro è scassare i marono per mesi dicendo che il Gallo è già venduto e per 50milioni o anche meno…detto questo,io non sono ancora sicuro che resti,anche se ovviamente me lo auguro

odix77
odix77 (@odix77)
4 anni fa
Reply to  Jones

va beh gix sai come la penso su questo aspetto….ma tanto è inutile.

dm
dm (@dm)
4 anni fa
Reply to  Antimaicuntent

Chiaro che non sappiamo nemmeno se resta quest’anno, figuriamoci l’anno prossimo…
Però se si conferma ai livelli di quest’anno sarà ancora più difficile trattenerlo, questo purtroppo lo sappiamo benissimo già adesso.

Bormio live / Torino, primo allenamento per Benassi, Barreca e Lukic

Falque: “L’Europa? Possiamo giocarcela con tutte. Belotti è sereno”