Nonostante il cambio di ruolo, ancora una volta Valentino Lazaro si è reso protagonista di una partita negativa

L’esperimento non è riuscito. Ivan Juric ha provato a presentarsi a San Siro con una sorpresa, cambiando modulo. Non più il classico 3-4-1-2, ma un 4-2-3-1 ben compatto e organizzato. Un sistema di gioco che prevedeva lo spostamento a destra di Vlasic, l’avanzamento di Ricci e un Lazaro più offensivo. I tre, però, non hanno dimostrato familiarità con il nuovo modulo, mettendo in mostra tutte le difficoltà del caso. Tra loro quello che ha faticato di più è stato Lazaro, il quale ha fatto una partita tutt’altro che positiva.

Un ruolo non adatto alle caratteristiche

In difficoltà nelle ultime uscite in fascia, Juric ha provato ad avanzare l’austriaco in modo da aggredire sin da subito l’Inter e di non assegnargli troppi compiti difensivi. Poco di buono però, perché il numero 20 nemmeno in questa posizione si è trovato a proprio agio. Non solo ha toccato pochissimi palloni – come dimostrato dai soli 9 passaggi riusciti di cui 5 all’indietro – ma ha anche perso il pallone che ha permesso poi alla squadra di Inzaghi di portarsi in vantaggio. L’esperimento dell’allenatore si è dunque concluso in un nulla di fatto, dato che l’ex Inter è stato poi sostituito al 64′.

Una stagione ampiamente deludente

Non c’è da stupirsi per la prestazione di Lazaro, perché praticamente quasi tutte fin qui sono state sulla stessa falsa riga di quella di ieri. Il classe ’96 ha infatti ampiamente deluso le aspettative, a livello di assist e gol ma soprattutto per quanto riguarda il livello delle prestazioni. Nelle 31 partite giocate in campionato l’austriaco ha messo a referto solo 2 assist, creando un grande dislivello con Bellanova dall’altro lato. Un rendimento davvero negativo, che adesso mette in discussione anche il suo futuro.

Valentino Lazaro
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 29-04-2024


14 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Luis Antonio Correa da Costa

L’anno scorso si è fatto male, ovviamente, proprio nel periodo migliore. Anch’io sono convinto che a destra farebbe meglio, come riserva di Bellanova ci starebbe anche.
L’assurdo di questa società è averlo ripreso come terzino sinistro perché non sono stati in grado di trovarne un altro in tutto l’universo

tmatteo64
tmatteo64
29 giorni fa

E’ arrivato con le ciabatte infradito e non le ha più tolte. Uno che gioca con una leggerezza imbarazzante. Solo da noi può giocare uno così. Questi sono i giocatori che non solo non ti fanno fare il salto, sono quelli che danno il bromuro anche a quei pochi con… Leggi il resto »

Kapricorn73
29 giorni fa

Che poi sarebbe il ruolo naturale di Rodriguez… bah…

Lovato, un ritorno da titolare negativo. E il futuro ora…

Vlasic, una stagione deludente: il suo futuro resta incerto