Dopo le dure parole post Fiorentina-Torino, Petrachi cambia linea: “Mihajlovic deve restare al comando”. I confronti portano alla conferma del tecnico

Tutti i miei timori si sono purtroppo verificati: già da qualche tempo ci mancano alcune caratteristiche importanti, quello spirito Toro, quell’agonismo che ci porta a vincere le partite. La qualità, da sola, non basta: dobbiamo ritrovarci in questi aspetti“. Così parlò Gianluca Petrachi, o meglio tuonò, dopo Fiorentina-Torino, quando la panchina di Sinisa Mihajlovic si dimostrò particolarmente traballante. Alcune alternative erano già state prese in considerazione, e il tecnico serbo sapeva che sarebbe servito tutto un altro Toro contro Cagliari e Inter per poter davvero considerarsi sicuro alla guida della squadra granata. “Adesso faremo a modo mio” disse sempre dopo la trasferta in terra toscana Mihajlovic: e qualche risultato, in effetti, si è ottenuto.

Mai come allora, in un anno e mezzo circa di permanenza all’ombra della Mole, il futuro di Mihajlovic era in bilico. Adesso, dopo soprattutto la bella prova di domenica scorsa contro l’Inter, il discorso è cambiato. La società ha infatti deciso di confermare l’allenatore, e a dirlo è nuovamente il ds del Torino: “Sinisa ha capito i suoi errori, stava dando troppa responsabilità ai ragazzi. Deve restare il timoniere e farlo come sa. Sono molto contento, perché i risultati di questo cambiamento si vedono” ha dichiarato, confermando come i confronti “quotidiani” che avvengono tra dirigenza e area tecnica abbiano portato a dei risultati.

Risultati decisivi per Mihajlovic, che continua a essere al centro del progetto Toro per l’Europa. Il Torino voleva che il tecnico riprendesse “in mano la situazione“, e così è stato. La conferma, di fatto, è arrivata: e dopo la burrasca è tornato il bel tempo. In attesa di ulteriori risultati che possano permettere a Belotti e compagni di recuperare quanto perso per strada: per un’Europa che è alla portata del gruppo. Con la giusta cattiveria.


36 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Patsala58 (#Chiunquealtroforpresident!)
Patsala58 (#Chiunquealtroforpresident!) (@patsala58)
4 anni fa

Vorrei solo sapere se il farispenti ha mai convinto Mihajlovic, a parte (forse!!!) i primi 15 secondi dopo la firma del contratto… Curiosità…

Patsala58 (#Chiunquealtroforpresident!)
Patsala58 (#Chiunquealtroforpresident!) (@patsala58)
4 anni fa

Non dimenticate che la frase più famosa del ns. pluripremiato ds è stata: “Io 8 mln a Zamparini per Belotti non li avrei mai dati!”. Era un’intervista televisiva, non una registrazione abusiva fatta con il cellulare ad una cena di club, dopo abbondanti libagioni! Questo denota la sua innegabile competenza.… Leggi il resto »

Alberto (Lovi)
Alberto (Lovi) (@lovi)
4 anni fa

Questo è solo un teatrino: ma a chi vogliono darla a bere sta cosa della “troppa responsabilità ai ragazzi”? Han solo cercato di uscirne in modo non troppo disastroso per l’immagine. Forse c’era un po’ di imbarazzo nell’ammettere che tutti avevano sbagliato: chi il modulo e chi gli acquisti. Le… Leggi il resto »

Fabio (febius6)
Fabio (febius6) (@febius6)
4 anni fa

Dichiarazioni molto interessanti quelle di Petrachi, specie se si considera che in società probabilmente non ha nemmeno l’autorità per scegliere le vaschette deodoranti per il wc…

Torino, Petrachi: “Mihajlovic ha capito che dava troppa responsabilità alla squadra”

Torino: cinismo ok, ma la concretezza…