Vincenzo Millico nel match contro il Lecce ha rimediato una grande prestazione trovando anche la via del gol

C’è sicuramente da segnalare una grande prestazione con gol da parte di Vincenzo Millico nel match andato in scena allo Stadio San Vito Gigi Marulla tra Cosenza e Lecce. Il match, terminato 2-2, lascia dell’amaro in bocca a Millico e compagni beffati nel finale, per essere più precisi al 97’ minuto. Ma l’attaccante del Toro in prestito al Cosenza può ritenersi molto soddisfatto per la stupenda rete messa a segno – un dribbling sulla linea di fondo, poi lo scavetto al portiere – e per l’assist servito a Joaquín Larrivey, che ha sfruttato l’occasione mettendo a segno il gol del momentaneo 1-1. Millico è stato senza ombra di dubbio tra i migliori in campo, dimostrandosi un giocatore molto pericoloso. La prestazione dell’attaccante classe 2000 rimediata contro il Lecce capolista fa ben sperare il tecnico del Cosenza Pierpaolo Bisoli. L’allenatore si auspica che Millico possa continuare sulla strada intrapresa contro i salentini per il rush finale di campionato.

Millico: una stagione tra alti e bassi

Fin qui l’attaccante di proprietà del Toro, in questo campionato con la maglia del Cosenza, ha raccolto 19 presenze segnando 3 gol. Una stagione con ombre e luci per Millico che in diverse partite è entrato a gara in corso. Il numero 20 del Cosenza nella prima parte del campionato non è riuscito a convincere tutti e non è riuscito a lascare il segno. Infatti, durante la finestra di calciomercato invernale il Toro e il club calabrese hanno valutato la possibilità di far lasciare a Millico la Calabria per poi essere girato subito in prestito ad un’altra squadra, pista poi sfumata. Ma ora l’attaccante ex Frosinone deve pensare solo ed unicamente al presente, dando una grossa mano al Cosenza a non retrocedere in Serie C e a rimanere in B. Un obiettivo sicuramente non semplice. Ma la partita rimediata contro il Lecce fa ben sperare Millico per l’ultima parte della stagione, prima di fare ritorno al Toro cercando di giocarsi le sue carte per una sua permanenza in granata.

Vincenzo Millico
Vincenzo Millico
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 16-03-2022


9 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
sigfabr
sigfabr
2 mesi fa

Millico ha avuto una serie di problemi che ne hanno completamente bloccato la maturazione , nemmeno rallentata c’è stato proprio un brusco stop. Dalla semifinale del campionato primavera 2018/19 fino ad oggi ovvero 2 anni e 9 mesi, non ha giocato una partita intera sto ragazzo. Questa stagione è riuscito… Leggi il resto »

Dhrama
Dhrama
2 mesi fa
Reply to  sigfabr

Il ragazzo è stato escluso per problemi disciplinari anche al Cosenza, se poi vivi a Torino forse avrai sentito come me che in molti dicono che si sia montato la testa ad un certo punto. Questo non vuol dire che non ci speri, ci mancherebbe, solo non voglio illudermi troppo.

Dhrama
Dhrama
2 mesi fa

Non voglio illudermi, anche se la situazione sulla trequarti non è allegrissima, non so quanti ne vedremo il prossimo anno di quelli che abbiamo oggi, tra perennemente rotti e riscatti vari, sarebbe bello trovarne uno in casa che arrivi dalla primavera. La cura Juric, però, da noi è servita solo… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
2 mesi fa

sulle qualità nessuno credo abbia mai dubitato. Sappiamo che serve alro ioipeerò non ho mai disperato. C’è chi matura prima, chi dopo, chi purtroppo mai. Dipende da lui. E’ un 2000, non è vecchio. vero, ci sono gia dei 2002 / 2003 che viaggiano alla grande, ma come detto ognuno… Leggi il resto »

Toro, il Genoa in casa non vince da (quasi) un anno. E Blessin è mister X

Da Genova al Genoa: il Toro torna nello stadio dell’ultima vittoria