Millico, le lacrime della disfatta: il simbolo di una notte da incubo - Toro.it

Millico, le lacrime della disfatta: il simbolo di una notte da incubo

di Francesco Vittonetto - 26 Gennaio 2020

L’immagine della disfatta di Torino-Atalanta 0-7: le lacrime di Millico, un ragazzo che tiene al Toro. Ora perché non lanciarlo contro il Milan?

Il gelo di una notte buia non ghiaccia le lacrime. Che sul volto di Vincenzo Millico scorrono, malcelate dalle mani poste sul volto quasi a nascondere la faccia. Sentirsi addosso il peso della responsabilità: espressione di appartenenza. Perché lo 0-7 patito contro l’Atalanta è un’umiliazione di squadra, e dunque anche sua che pure al Torino una scossa ha provato a dargliela. Un elettrone sgusciante ma privo del suo nucleo, quello che avrebbe dovuto dare idee, orientamenti, orgoglio. Lo spirito di squadra, insomma. Questo sconosciuto.

Millico, i 25′ in Torino-Atalanta 0-7

I suoi venticinque minuti sono stato lo spezzone più lungo fin qui giocato in Serie A (il primo dei quali era arrivato proprio contro i nerazzurri, nel febbraio scorso). Un peccato, che coincidano con una debacle tanto amara. C’è però la consapevolezza: Mazzarri, nelle ultime uscite, gli sta dando sempre maggiore fiducia. Tra la mancanza di alternative davanti (Zaza è out, Falque al rientro ma sul piede di partenza) e la sua crescita innegabile, il 22 si sta ritagliando il suo spazio.

Mazzarri, e contro il Milan?

A Milano, sponda rossonera, potrebbe anche arrivare un’occasione dal primo minuto. E sarebbe anche auspicabile, per due ordini di motivi: il premio a un ragazzo che ha il Toro nel cuore – e quelle lacrime sono lì a dimostrarlo – e una piccola svolta per una squadra apparsa svuotata contro la Dea. E che adesso non può buttarsi via.

più nuovi più vecchi
Notificami
conbin
Utente
conbin

Lo lascerà fuori anche a Milano… “…per non bruciarlo”

Dirk Diggler
Utente
Dirk Diggler

Tremendismo Granata ha fatto una petizione su charge.org “TOROcerchiamounpresidente”, sono già arrivati a 4.000 firme.
È un gesto simbolico ma dimostriamo a tutti che esistiamo ancora perché il Torino siamo noi, non dimentichiamolo mai.

GD ( 0.3ini da non confondere con i delusi/arrabbiati)
Utente
GD ( 0.3ini da non confondere con i delusi/arrabbiati)

ancora con questa carnevalata?? esempio tuttora visibile: Alessio barbaro·2 anni fa Da tifoso del Napoli devo dire una cosa,il Torino deve e merita di stare in alta classifica,lo dice la storia,lo dimostrano i migliaia di tifosi in tutto il mondo!!! 4473 “firme”. senza necessità di dicumento senza nemmeno sapere per… Leggi il resto »

Mondo
Utente
Mondo

Concentrati su come andare affan…..

Mondo
Utente
Mondo

Ma il ratto qua sotto che da qualche ora è tornato a squittire non era in silenzio stampa, affranto e rattristato… Povero pagliaccio mi fai quasi pena