Italia-Polonia: Belotti prende botte (e si procura il rigore), Linetty stecca - Toro.it

Italia-Polonia: Belotti prende botte (e si procura il rigore), Linetty stecca

di Veronica Guariso - 16 Novembre 2020

Una prestazione positiva per il Gallo, nonostante l’assenza di gol. Linetty appare invece spento contro gli Azzurri

Prosegue la scia di risultati utili per la Nazionale, che resta così imbattuta da giugno 2018. Anche nel derby granata in Italia-Polonia , che ha visto protagonisti Belotti e Linetty, sono stati gli Azzurri ad avere la meglio per 2-0. Restano così in vetta al girone A di Nations League, con 9 punti in attivo, ottenuti grazie a 2 vittorie e 3 pareggi. Subito dietro c’è l’Olanda, prossima avversaria della Polonia, che è invece penultima con 7 punti. Il prossimo impegno vedrà l’Italia sfidare un altro giocatore granata, Gojak, con la sua Bosnia ed Erzegovina, in attesa dell’Europeo 2021.

Belotti, cuore e grinta anche con la maglia dell’Italia

Tra gli Azzurri, il Gallo è riuscito a farsi notare in positivo. Partito titoalre, riesce subito a rendersi autore di un buon inizio. Cerca subito la rete, che non trova e, dopo la sua interferenza sul gol di Insigne, non convalidato dall’arbitro, riesce a farsi perdonare in fretta, procurandosi un rigore al 26′, che porta i suoi in vantaggio grazie al tiro dal dischetto di Jorginho. Nonostante la condizione fisica precaria ed i diversi attacchi subiti dagli avversari, Belotti lotta su ogni pallone. Nella ripresa dopo un giallo per la troppa irruenza messa in un intervento, il capitano del Torino vuole un altro rigore per un tocco di braccio, che l’arbitro non concede. Ancora lui riesce a mandare in palla Goralski che viene espulso per doppia ammonizione.

Nazionale, poca luce e tante ombre per Linetty

Se i 79 minuti di Belotti possono considerarsi estremamente positivi, non si può dire lo stesso dei 74 giocati da Linetty. Il polacco non è infatti riuscito ad emergere, in un match dove a dominare le scene per quanto riguarda la Polonia sono stati gli interventi irruenti. Lewandoski non basta a Brzęczek ed i suoi, che permettono all’Italia di terminare il match a reti inviolate, venendo graziati in più di un ocasione dall’arbitro francese Turpin. Il centrocampista granata appare piuttosto spento e non riesce a spiccare. Viene infatti sostituito da Milik, per rendere il gioco più offensivo, ma la scelta del tecnico non viene ripagata.

Belotti in Nazionale
Belotti, attaccante del Torino, con la maglia della Nazionale italiana

6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Kronos
Kronos
16 giorni fa

Concordo pienamente con te adolfobaloncieri però tra i commenti irritanti inserisco anche quelli che spesso esprime Di Gennaro durante la telecronaca.

adolfobaloncieri
adolfobaloncieri
16 giorni fa

In merito ai telecronisti Rai concordo con chi dice che siano faziosi. Certo commenti sono davvero irritanti, ma dopotutto da chi ha definito ottima la prova della coppia Acerbi-Bastoni non mi aspetto altro. Purtroppo i giornalisti sono sempre attenti a che maglia di club vesta un giocatore e a chi… Leggi il resto »

tric
tric
16 giorni fa

Belotti non vale nulla, solo qualche dirigente imbecille potrebbe comprarlo. Lasciamolo al Torino, va!