Questa sera solo un granata sarà impegnato con la propria Nazionale: Vanja Milinkovic-Savic con la Serbia in amichevole

Continua la sosta per le Nazionali. Sono 10 i giocatori del Torino che non si trovano a Torino al momento. Se ieri è stato il turno dell’Italia di Buongiorno e Bellanova, oggi tocca alla Serbia di Vanja Milinkovic-Savic. Nella giornata di oggi, lunedì 25 marzo, gioca solo lui. Giovedì la Serbia ha perso 4-0 l’amichevole in Russia. Il 32 granata non ha però giocato in porta. Ha giocato infatti Petrovic. Partita condizionata dall’espulsione, dopo soli 20 minuti, di Gajic.

La partita

Questa sera, alle ore 18:00, c’è l’amichevole Cipro-Serbia. Si gioca all’AEK Arena di Larnaca, in Cipro. Vanja Milinkovic-Savic, titolare assoluto al Torino, spera di trovare spazio. Anche per lui, insieme ai compagni serbi (Radonjic non è stato convocato, mentre Ilic è infortunato), continua la marcia di avvicinamento a Euro 2024.

Vanja Milinkovic-Savic of Torino FC gestures during the Serie A football match between Torino FC and SSC Napoli.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 25-03-2024


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
granatadellabassa
18 giorni fa

In realtà Milinkovic è in panchina anche oggi. Avrà perso il posto o il selezionatore vuole solo provare l’altro portiere?

mavafancairo
19 giorni fa

miaaaaaaaaaaaaaa

MKS
Scimmionelli
19 giorni fa

Gioca Vanja… Tutti gli zerotreini che rincasano un’ora prima per mettersi davanti allla TV e guardare Vanja! Alcuni sono persino volati fino a Cipro per Vanja… lungo volo per dei tordi, ma per Vanja si fa questo ed altro! Tutti a tifare Vanja, insomma? Eh NO! L’esatto contrario! Tutti gli… Leggi il resto »

Sangueblu
19 giorni fa
Reply to  Scimmionelli

Forza al lavoro piciu

GoBull (Franco) orgoglioso di non essere, secondo tavernello, un vero tifoso del Toro
Reply to  Scimmionelli

Non c’è bisogno di gufare, ci pensa da solo

Bellanova spaventa dopo l’esordio in Azzurro: “Ho sentito un fastidio al pube”

Kabic: “Juric un martello, ma mi avevano avvertito. Orgoglioso di essere qui”