Padelli, la coppa lo rilancia: una buona vetrina per il mercato

di Giulia Abbate - 1 Dicembre 2016

Prestazione ottima di Padelli contro il Pisa: il portiere granata si è preso la sua rivincita e ora attende il mercato di gennaio

Relegato a secondo portiere dopo l’arrivo di Hart, anche per Daniele Padelli la partita di Coppa Italia contro il Pisa doveva essere l’occasione per mettersi in mostra e tornare a proteggere la porta granata dopo l’allontanamento dalla titolarità in campionato. E così è stato. Per l’estremo difensore granata non è di certo stata una partita eccessivamente complicata: per più di un’ora si ritrova a ricoprire il ruolo di spettatore non pagante, con un Pisa mai in grado di arrivare ad impensierire la retroguardia granata né tanto meno di chiamarlo in causa direttamente. Fino al 37′ del secondo tempo, quando un ispirato Lisuzzo riesce a sfondare il muro difensivo della formazione di Mihajlovic e creare la prima vera azione pericolosa della squadra di Gattuso: solo l’intervento miracoloso di Padelli salva il Toro da un possibile svantaggio. 

La partita di Coppa doveva essere una vetrina, l’occasione per farsi trovare di nuovo pronto, e Padelli la chance l’ha sfruttata al meglio. Una prestazione che permette al portiere granata di togliersi qualche sassolino dalla scarpa, rispondendo sul campo alle tante critiche ricevute nell’ultima stagione ma, soprattutto, una partita che gli permette di mettersi in mostra anche in chiave mercato.

CAMPO, 21.8.16, Milano, stadio Giuseppe Meazza, 1.a giornata di Serie A, MILAN-TORINO, nella foto: Daniele Padelli deluso dopo gol 1-1
CAMPO, 21.8.16, Milano, stadio Giuseppe Meazza, 1.a giornata di Serie A, MILAN-TORINO, nella foto: Daniele Padelli deluso dopo gol 1-1

Già, perché proprio Padelli, è diventato nelle ultime settimane l’oggetto dei desiderata di diverse squadre. Non è più una novità, ormai, che il Crotone abbia sondato il terreno in maniera concreta con la società granata che, vista la scadenza del contratto di Padelli a giugno, vorrebbe monetizzare dalla cessione del portiere. Ferma restando la necessità di trovare innanzitutto il suo giusto sostituto. Nel frattempo, viste le poche sicurezze offerte dal portiere rosanero Posavec, anche il Palermo sembra piuttosto interessato all’estremo difensore granata. La squadra siciliana è in piena crisi e un portiere più solido, in grado di dare maggior certezza sarebbe di certo di grande aiuto. Ancora una volta però a complicare i già precari equilibri dei rosanero ci pensa l’ennesimo esonero dell’era Zamparini. La sconfitta in Coppa Italia contro lo Spezia è stata fatale per De Zerbi e l’incertezza, che ormai regna sovrana a Palermo, complica inevitabilmente anche i discorsi di mercato.

Resta il fatto che l’ottima prestazione di Padelli non può che confermare le aspettative di chi su di lui ha messo gli occhi: il Toro attende, Crotone e Palermo restano alla finestra in attesa di poter sferrare il colpo a gennaio.

più nuovi più vecchi
Notificami
madde71
Utente
madde71

Maraton ti rispondo ora,di persona no,ma da due persone un padre e figlio che se le son sentite dire in faccia.erano sbigottiti e schifati.tra l’altro due tifosissimi,e non di quelli esaltati.gente che conosco da i più di vent’anni

RiminiGranata
Utente
RiminiGranata

Padelli col PISA ha fatto forse una delle più belle parate da quando è con NOI! Poi ha salvato una seconda volta il risultato sul folle retro passaggio di Afryie.. Ma è stato chiamato in causa solo le 2 volte… Sui grandi numeri ..si vede il rendimento… Tuttavia, Padelli me… Leggi il resto »

madde71
Utente
madde71

devo scrivere a scatti,cazzo.Silvano Martina sta cercando in tutti i modi pox,di farlo rinnovare,come dodicesimo,in cambio di serio aiuto in una eventuale trattativa importante.il palermo ha un tenue interessamento,in realta’ non ha richieste.il crotone ha solo chiesto informazioni,nulla piu’

X