Il prefetto: "Indispensabile il rinvio di Torino-Parma" - Toro.it

Il prefetto: “Indispensabile il rinvio di Torino-Parma”

di Redazione - 23 Febbraio 2020

Il prefetto del capoluogo piemontese, Claudio Palomba, ha spiegato la decisione di rinviare a data da destinarsi Torino-Parma

Il prefetto di Torino, Claudio Palomba, insieme alla sindaca Chiara Appendino, ha spiegato i motivi per cui è stata rinviata la partita di questo pomeriggio: “Per Torino-Parma c’è stato un contatto frequente con il Ministero dello Sport, che poco fa ha comunicato la sospensione della partita. La società è stata avvertita, il sindaco adotterà un’ordinanza prendendo spunto dalla comunicazione del Ministero dello Sport. Ci dispiace per il disagio, soprattutto per quanto riguarda i tifosi ma era una misura in questo momento indispensabile”.

Torino-Parma rinviata: il video

Ecco il video con le parole del prefetto Claudio Palomba:

⭕ #coronavirus: al COSP riunito stamattina, in seguito alle indicazioni del Ministero della salute e del Ministero dello sport, è stato deciso di rinviare la partita Torino-Parma che era prevista per le 15.Più tardi faremo un altro punto stampa dalla sede della Protezione Civile della Regione Piemonte nel quale annunceremo altre misure per contenere il contagio.Nel frattempo, consiglio di continuare a seguire le indicazioni della Regione Piemonte in caso di influenza:📞 chiamare 1500 o 112❌ non recarsi al Pronto Soccorso 🏨 presto negli ospedali saranno adibiti percorsi ad hoc per evitare rischi di contagio con altri pazienti⤵ qui trovate l'aggiornamento Ministero della Salute: https://t.co/mLdPROaBcn

Pubblicato da Chiara Appendino su Domenica 23 febbraio 2020

2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
vecchiamaniera
vecchiamaniera
9 mesi fa

Che senso ha non giocare oggi se si giocherà domenica prossima? Non credo,ahinoi,si trovi la soluzione a breve considerando che probabilmente la situazione non migliorerà.Ennesima prova di un governo incapace di affrontare le avversità in modo coerente.Risarcite i biglietti e partite a porte chiuse.
CAIRO INFAME VATTENE!

T
T
9 mesi fa

Si, però chiudendo solo Effecì-Parma risolvi poco. Bisogna stoppare a questo punto tutte le attività di possibile aggregazione di massa. Se si adottano misure estreme, bisogna farlo fino in fondo. Mantenendo solo le attività strettamente necessarie.