Il punto sull’arbitro PIccinini che ha diretto Salernitana-Torino, assegnando il primo rigore stagionale ai granata

Ci sono volute trenta partite per vedere Belotti andare al tiro dal dischetto per la prima volta nella stagione e due tentativi per trasformarlo. Così il Torino è riuscito vincere la partita in casa dell’ultima della classe ed a mettere una seria ipoteca sulla salvezza. Oltre al rigore, la direzione arbitrale di Marco Piccinini è stata caratterizzata anche da altri episodi, tra i quali l’annullamento di un gol a Singo e l’espulsione per doppia ammonizione di Fazio.

C’è il rigore su Belotti

Al 2’ subito una svista da parte di arbitro e soprattutto assistente che assegna un corner alla Salernitana nonostante un ultimo tocco di Verdi (e non di Bremer). Al 15’ l’episodio clou con Belotti e Fazio che entrano in contatto in area campana: su un cross di Vojvoda i due si ostacolano a vicenda ma è netta la “cravatta” del difensore allorquando – con un movimento intelligente – il bomber granata gli sfila alle spalle per anticiparlo. Giusta la decisione arbitrale che non necessita nemmeno di revisione all’on field review. Lo stesso Belotti si incarica di battere e il suo tiro incrociato viene intercettato da Sepe che respinge, sulla ribattuta si avventa Gyomber che allontana il pallone. A questo punto Piccinini ferma tutto per far ripetere il tiro dal dischetto proprio perché lo slovacco era entrato in area prima della battuta traendone evidentemente giovamento. Belotti ribatte, non cambia angolo, e stavolta supera Sepe con un tiro alla sua destra trasformando il primo tormentato penalty stagionale. Al 36’ ancora protagonista il Gallo che contende un pallone a centrocampo e nel tentativo di arrivare prima di Ederson interviene imprudentemente colpendo l’avversario al piede. Qualche protesta da entrambe le parti ma la decisione di Piccinini è corretta perché il fallo c’è ma non il piede alto né il tentativo violento e volontario di far male all’avversario. Al 40’ Izzo è colpito al volto (e riporta un taglio sotto l’arcata sopraccigliare) da Djuric ma l’intervento è ritenuto fortuito dal direttore di gara che non sanziona l’attaccante.

Piccinini indulgente con Gyomber

Al 50’ Gyomber interviene duramente su Belotti ma anche in questo caso il 38enne fischietto della sezione AIA di Forlì soprassiede lasciando più di qualche dubbio. Al 55’ Bremer di testa incorna un pallone messo in mezzo da Mandragora direttamente su calcio d’angolo, Sepe respinge sui piedi di Singo che prontamente calcia in porta il gol del raddoppio. Ma stavolta il VAR interviene per segnalare la posizione di partenza di offside del terzino il quale al momento del colpo di testa del compagno si trova col piede sinistro oltre l’ultimo difendente salernitano. Al 63’ timide proteste dei padroni di casa ma Bremer protegge il pallone da Bohinen non commettendo fallo. Al 64’ cartellino giallo giusto per Izzo che interviene a gamba tesa su Ribery mentre al 69’ sono Bonazzoli (diffidato) e Berisha a finire sul taccuino di Piccinini per reciproche scorrettezze. All’80’ giallo anche per Ederson che entra in scivolata su Berisha in netto anticipo, all’83’ ammonito Gyomber per un fallo su Brekalo e all’85’ seconda ammonizione e conseguente espulsione per Fazio autore di un fallo tattico sempre ai danni di Belotti: anche in questo caso scintille tra i due e più astuto l’attaccante del Torino che sente il contatto del difensore il quale interrompe un’azione promettente e induce l’arbitro a fischiare la punizione e l’inevitabile sanzione. Al 90’ è ammonito anche Singo che ferma un possibile contropiede ed infine al 92’ sul tiro di Belotti che colpisce il palo non viene ravvisata la deviazione di Ruggeri e pertanto non viene concesso il legittimo tiro dalla bandierina.

Partita diretta in modo più che sufficiente dall’arbitro che ha indovinato tutte le scelte più delicate sebbene talvolta sia stato un tantino indulgente in situazioni in mezzo al campo. Per lui si è trattato del sesto incrocio con il Torino (4 vittorie e 2 sconfitte, compresa la partita che ha sancito l’eliminazione in Coppa Italia contro la Sampdoria).

Marco Piccinini
Marco Piccinini
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 03-04-2022


12 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
toro e basta
toro e basta
1 mese fa

E con l’Inter ci sono i gobbi stasera che si lamentano.
Parlano di torti arbitrali loro…

James71
James71
1 mese fa
Reply to  toro e basta

Infatti… ed è stata una vera goduria…
PS Comunque per rubare quanto hanno rubato loro ci vorranno diversi decenni… (e ovviamente ceccarini di livorno ai tempi di Ronaldo all’inter, per i gobbi che oggi si lamentano, magari aveva arbitrato benissimo… facile direi data la loro nota coerenza… ahahah )

poggiardo granata69
poggiardo granata69
1 mese fa

Rigore nettissimo e x una volta tanto il regolamento a nostro favore viene applicato.
Direzione di gara cmq che non supera la sufficienza.

James71
James71
1 mese fa

Il problema è appunto che quando invece ci sono altre maglie diverse da quelle che non contano come la Salernitana… guarda un po’ non viene applicato… PS Ho appena sentito alla DS che è rigore anche se uno colpisce prima la palla e poi anche le gambe pensa te… quindi… Leggi il resto »

toro e basta
toro e basta
1 mese fa
Reply to  James71

Con l’Inter il Var interviene a favore stasera, e il caso era simile a quello del toro

James71
James71
1 mese fa
Reply to  toro e basta

Infatti… ma massa che dice che ha colpito prima la palla e poi la gamba di Belotti guardando il video nel monitor oltre che ritirargli la patente per mancanza di vista sufficiente per guidare… dovrebbe pure ripassare il regolamento secondo quello che ho sentito appunto su Rai 2 (anche se… Leggi il resto »

valter1
valter1
1 mese fa

Insultatemi…a mio parere il rigore non era da ribattere, altrimenti praticamente tutti i rigori, segnati o no, sarebbero da ribattere. Ma ci sta…dopo 31 turni senza concessioni e parecchi errori a sfavore…

James71
James71
1 mese fa
Reply to  valter1

Ci sta eccome infatti… ma non tiavrei insultato lo stesso, solo i gobbi quelli sempre anche stasera… ahahah
PS Poi (a proposito di gobbi…) è diventato di moda l’hanno pure appena fatto ripetere pure all’Inter al merd.stadium… ahahahah

tric
tric
1 mese fa
Reply to  James71

L’han fatto ripetere solo perchè, altrimenti, era autogol dei gobbi ahahah

James71
James71
1 mese fa
Reply to  tric

Ho sentito ora alla radio che però aveva fischiato fallo e quindi l’autorete non gliela avrebbero data… poi l’intervento del VAR e la ripetizione… immagino la bile dei gobbi… intano Vlahovic si mangia il pareggio (sempre senito alla radio…) così continuano soffrire … ahahah

James71
James71
1 mese fa
Reply to  James71

Alla fine decisivo perché finisce 0-1 al 97′ ahahahah
Son più sterili di noi… ahahah
PS Comunque ho controllato e sì stanno soffrendo…“Palo… traversa… furto arbitrale…”
ahahahaahah giusto così…
e ora mi gusto pure la domenica sportiva con Pecci…

Juric batte il Toro 20/21 con 8 partite d’anticipo. E traccia la linea: “Ora divertimento e gioco”

Lukic, certezza in mediana ma bocciato sulla trequarti: l’esperimento non funziona