Il centrocampista granata è il migliore in campo Venezuela-Uruguay, l’attaccante viene sconfitto per 5-1 dall’Under 20 dell’Inghilterra

Pur essendo arrivato alla corte di Sinisa Mihajlovic solamente a metà agosto, a Tomas Rincon è bastato poco tempo per guadagnarsi una maglia da titolare nel centrocampo del Torino. Il perché sia così importante nella mediana granata lo si è capito già dopo le primissime partite di campionato dove, derby a parte, ha sempre fornito ottime prestazioni. La sua presenza in campo è ancora più importante in un Venezuela povero di talenti: lo si è visto anche questa notte quando El General ha fornito una prova maiuscola contro il più quotato Uruguay. Rincon è stato il migliore in campo, mettendosi in mostra con una grande prova in fase di interdizione e sfiorando anche il gol con una gran conclusione di destro dalla distanza. Se la Vinotinto è riuscita a strappare uno 0-0 contro l’Uruguay gran parte del merito va dato proprio al numero 8 granata.

Quella di ieri è stata invece una giornata da dimenticare per Simone Edera e per Andrea Zaccagno. I due giovani calciatori di proprietà del Torino sono scesi in campo con la maglia Azzurra della nazionale Under 20 nel match contro l’Inghilterra, valido per il Torneo 8 nazionali, perso per 5-1. Entrambi i calciatori granata hanno giocato titolari (anche se Edera è stato sostituito al 23′ del secondo tempo).


4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
io
io (@io)
4 anni fa

grande in nazionale ? con noi grande come scarparo !

duca79
duca79 (@duca79)
4 anni fa

La vedo completamente in modo diverso da voi: per me Rincon sta avendo un ottimo rendimento, l’unica cosa è che ha avuto una flessione negli ultimi 10 giorni…tutto lì! Ma credo che sia dovuto al fatto che sia un essere umano

rotor
rotor (@rotor)
4 anni fa

Rincon e’ come Martinez che si mette in mostra solo nel Venezuela,i gobbi ci hanno mollato un pacco.

Bonifazi sulle orme di Lyanco: anche lui ora è a caccia di una chance

Ljajic, è il momento di essere grande anche a livello internazionale