Le parole del portiere granata Salvatore Sirigu dopo la vittoria sul Parma, alla vigilia della commemorazione del Grande Torino

Una vittoria fondamentale per il Torino, sottolineata anche da Sirigu dopo la partita: “Ci siamo immedesimati nella modalità di dover vincere a tutti i costi, l’abbiamo preparata bene specie prima della partita. Sapevamo che sarebbe stata una battaglia e questo ci ha aiutato. A volte l’ossessione del risultato ci ha penalizzato perchè pensavamo a rincorrere solo questo. Invece da quando pensiamo che prima viene la prestazione sono arrivati più risultati”, ha spiegato il portiere granata. “Il fatto di non pensare più solo ai punti ci ha permesso di ritrovarci e di fare buone partite, riuscendo a vincere anche le cosiddette partite sporche, che non sono mai facili”.

“Abbiamo spiegato ai nuovi il 4 maggio”

Una vittoria arrivata alla vigilia del 4 maggio: “Ne abbiamo parlato con i ragazzi che sono qui per la prima volta in questa data. Faremo qualcosa al Filadelfia, purtroppo non si può fare altrimenti per via del divieto degli assembramenti, ma già il fatto di fare qualcosa di ufficiale domani, di ritrovarsi lì mettendo la divisa del Torino, è importante”. Poi è tornato sulla carica dei tifosi ieri al Filadelfia: “C’è stato ieri un episodio che ci ha fatto bene, il fatto che i tifosi sono venuti dopo tanto tempo per caricarci e farci sentire la vicinanza, che ci mancava. Invece ieri si è ritrovata la normalità da questo punto di vista e questo ci ha aiutato”.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 03-05-2021


10 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Troposfera Granata
Troposfera Granata
5 mesi fa

Cragno mi piacerebbe molto, ma mi sa che è fantascienza. Piuttosto di Sepe o altre scartine mi tengo Milinkovic, che almeno esce dai pali e sa giocare la palla consentendo ai difensori di salire.

maurone
maurone
5 mesi fa

Scusa ma Savjc (così lo distinguiamo dal fratellone lotritiano) non è un portiere, gli mancano proprio i fondamentali (presa della palla). Persino Vicario, la riserva del Cagliari, è meglio secondo me.

maximedv
maximedv
5 mesi fa

Per me lo rimpiangeremo, anche perchè penso si abbiano pochi dubbi sul fatto che il successore sarà un’occasione low cost e di decenti non ne vedo in giro. Qui si parla di Meret, Cragno, Perin, tutti portieri che costano un botto e che quindi non verranno mai. Ricordo che prima… Leggi il resto »

maurone
maurone
5 mesi fa
Reply to  maximedv

Io sono con te. Che Sirigu non sia un “portiere volante” alla Marchegiani si sapeva. Ma uno che fa le parate che ha fatto lui negli anni passati, a ripetizione, è di certo il miglior portiere del Toro che io abbia visto giocare tra i miei pali, di gran lunga… Leggi il resto »

tore110
tore110
5 mesi fa

Vorrei Cordaz … ! Sirigu qui è al capolinea . Non si può vedere un portiere che non esce nell area piccola verso palloni diretti in porta dalla 3/4 . Anche tra i pali spesso si muove in ritardo . Peccato , triste epilogo per uno che ha fatto 2… Leggi il resto »

“Quando indossate la maglia del Toro pensate sempre a LORO”

Al Torino segnano tutti: Vojvoda è il 17° marcatore diverso in campionato