Il calcio è in crisi ma i ricavi dei “Jersey sponsor” sono aumentati rispetto alla scorsa stagione di circa 6 milioni

Come riportato quest’oggi da La Gazzetta dello Sport gli sponsor di maglia delle squadre di serie A non sembrano essere stati colpiti dalla crisi che da diversi mesi sta vivendo il mondo del pallone a causa del Covid-19. Infatti i ricavi dei “Jersey Sponsor” quest’anno sono di 168,7 milioni rispetto ai 162 della stagione scorsa. Al primo posto in questa particolare classifica è la Juventus che dagli sponsor presenti sulla maglia bianconera, Jeep davanti e Cygames sul retro, percepisce 48 milioni. Al secondo posto troviamo la Fiorentina con un incasso di 26,2 milioni, con 18 milioni troviamo terzo il Sassuolo. Fanalino di coda la Lazio che, dallo sponsor di manica Frecciarossa, percepisce 0,5 milioni.

Toro al nono posto

Se in questa classifica ci mettiamo a cercare il Torino lo troviamo al nono posto. La società granata, come Parma e Cagliari, ha mantenuto la stessa cifra di entrata dell’anno scorso, ovvero 5 milioni. Infatti sulla maglia granata continuano a esserci gli sponsor storici, ovvero Beretta, Suzuki e come sponsor di manica N.38 Wuber. Come back sponsor c’è Edilizia Acrobatica. I granata quindi rientrano trai i “top 10”. Al decimo posto dietro il Toro troviamo il Cagliari che, dagli sponsor di maglia, guadagna 4milioni.

Ecco la classifica:

  1. JUVENTUS, 48 milioni di euro. Main sponsor Jeep e sul retro Cygames.
  2. FIORENTINA, 26,2 milioni di euro. Sponsor principale Mediacom, sponsor di manica Estra e dietro Prima.it.
  3. SASSUOLO, 18 milioni di euro da Mapei, sponsor principale
  4. INTER, 11 milioni di euro dal main sponsor Pirelli.
  5. ROMA, 10 milioni di euro. Sponsor principale Quatar Airways, sulla manica Iqoniq e back sponsor Hyundai.
  6. MILAN, 1O milioni di euro dallo sponsor principale Emirates.
  7. NAPOLI, 9 milioni di euro. Sponsor principale Lete, co-sponsor MSC Crociere e Kibo dietro.
  8. ATALANTA, 7 milioni di euro. Plus 500 e Radici Group davanti, Automha sulla manica e sul retro Gewiss.
  9. TORINO, 5 milioni di euro. Suzuki main sponsor, Suzuki co-sponsor, Wuber sulla manica e Edilizia Acrobatica back sponsor.
  10. CAGLIARI, 4 milioni di euro. Sponsor principale Regione Sardegna, co-sponsor Inchiusa, sulla manica Arborea e Tiscali dietro la maglia.
  11. BOLOGNA, 2,5 milionidi euro. Main sponsor Facile Ristruttuturare, co-sponsor Selenella. Scala sponsor di manca e Illumina sul retro.
  12. UDINESE, 2,2 milionidi euro. Sponsor principale Dacia, sempre davanti Vortice, sulla manica Prosciutto San Daniele e come back sponsor Bluenergy.
  13. PARMA, 2,1 milioni di euro. Main sponsor Cetrial, co-sponsor Old Wild West, sulla manica Canova e come back sponsor Viva la Mamma.
  14. VERONA, 1,5 milioni di euro. Main sponsor Sinenergy, co-sponsor Winellvery, sponsor di manica Trivellato e Vetrocar, Sei Ponteggi e Scagliera Arredamenti sul retro.
  15. BENEVENTO, 1,5 milioni di euro. Sponsor principale Ivpc, sempre davanti Rillo Costruzioni, sulla manica Don Peppe e sul retro Pastificio Rummo.
  16. GENOA, 1,5 milioni di euro. Main sponsor Banca Sistema, sulla manica Synbal e sul retro LeasePlan.
  17. SAMPDORIA, 1 milioni di euro da VeryMobile e Ibsa.
  18. CROTONE, 1 milione di euro. Sponsor principale San Vincenzo, co-sponsor Envi, sponsor di manica Vumbaca e Blemme sul retro.
  19. SPEZIA, 0,7 milioni. Main sponsor Tena, sulla manica Iozzelli Piscine e sul retro maglia Pediatrica.
  20. LAZIO 0,5 milioni. Frecciarossa sponsor di manica.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 24-11-2020


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Charlie66
Charlie66
1 mese fa

per gobbi e scansuolo si tratta di autofinanziamento, il PSG arsenal e altri sono stati messi sotto accusa dalla uefa per questo, in italia…applausi!

Tocca a Milinkovic-Savic blindare la porta granata

Il 3-5-2 è una bocciatura al mercato. E Giampaolo può riproporlo