Prima di Torino-Genoa, nuovi striscioni nei pressi dello stadio Grande Torino contro Cairo e la società

La tua massima aspirazione evitar la retrocessione”, questo è il contenuto di uno degli striscioni comparsi nei pressi dello stadio Grande Torino in vista del match che vedrà protagonisti Nicola ed i suoi contro il Genoa. La situazione ancora in bilico sul fronte classifica non placa gli animi della piazza granata: prosegue infatti la contestazione sull’operato della società ed in particolare del presidente Cairo. L’insoddisfazione regna sovrana e le scritte lo dimostrano.

Toro, contestazione anche sul progetto del Robaldo

Il lockdown vi ha allontanato, i vostri pensieri ci avete affidato“, “Quindici anni di promesse, nessuna mantenuta, vali quanto una kriptovaluta“, “1906-2005 anni di storia, 2005-2020 anni di nulla” le scritte sugli striscioni apparsi, oltre al solito “Cairo vattene“, che fanno emergere il disappunto del popolo granata. C’è poi una stoccata anche sul fronte Robaldo, il centro sportivo per le giovanili, ancora però in fase di stallo: “Se l’ortica fosse oro, il Robaldo che tesoro“. Di seguito, le immagini degli striscioni della contestazione.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 13-02-2021


4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Motley Crue Granata
Motley Crue Granata (@motley-crue-granata)
9 mesi fa

Lascia fare a chi ne ha voglia.

Motley Crue Granata
Motley Crue Granata (@motley-crue-granata)
9 mesi fa

Molla l’osso e sparisci.

Pedric
Pedric (@giorgia2004)
9 mesi fa

Segnali molto positivi

madde71
madde71 (@madde71)
9 mesi fa
Reply to  Pedric

Certo che i cattivoni comunali che ostacolano il robaldo..proprio antipatici. Chi è con cairo è contro il TORO

Ora Baselli può incidere: il Toro ha un’arma a partita in corso

Torino-Genoa, la moviola in diretta: arbitra Pasqua