Cairo: “Europa? Nulla è impossibile: io ci credo”

di Redazione - 10 Aprile 2019

Il presidente del Torino Urbano Cairo è intervenuto ad una cena dei Toro Club: “Tutti parlano di Atalanta e Samp, ma quando son venute a casa nostra…”

Un lungo intervento telefonico, quello del presidente del Torino Urbano Cairo alla cena dei Toro Club di Bra, Carmagnola e Savigliano, alla quale hanno partecipato Djidji e De Silvestri. “A questa serata ci sono tre dei Toro club più importanti che abbiamo”, ha esordito il patron granata, “So che siete in ottima compagnia, oltre a un sempre più scatenato Venneri, avete una parte della nostra fantastica difesa: siamo la dodicesima miglior difesa nei cinque principali campionati europei. Quindi fate un grosso applauso non solo ai presenti, ma anche agli altri difensori. Poi i meriti vanno anche agli altri, come Belotti che è il primo difensore di questa squadra. Applaudite anche Tony Vigato, che è la persona più importante. Lui c’è da prima di tutti noi e sa di tutto sul Toro, è la memoria storica del Torino”.

Torino, Cairo: “Dobbiamo credere all’Europa”

Subito l’attenzione si sposta sull’obiettivo Europa. Il presidente Cairo non ha dubbi: “Mancano ancora sette partite, quindi manca tanto, ma siamo messi benissimo perché siamo a due punti dall’Europa League e a tre punti dalla Champions. Dobbiamo crederci, io credo fortemente che nulla sia impossibile se lo si vuole. Noi abbiamo un allenatore (Mazzarri, ndr) che ho inseguito a lungo perché ritengo bravissimo e si sta rivelando tale”.

Poi, sulle avversarie: “Tutti parlano di Atalanta e Sampdoria, ma quando sono venute a Torino abbiamo vinto noi. Anche con l’Inter tra andata e ritorno abbiamo fatto due grandissime partite. Questa è la dimostrazione dell’ottimo lavoro sia dell’allenatore che dei ragazzi”.

Cairo sulla Primavera: “Può ribaltare la finale al Fila”

Ancora Cairo: “In estate ho fatto di tutto per rinforzare la squadra e sono arrivati giocatori forti come Izzo e Djidji. Sono rimasti dei giocatori veramente forti come Sirigu, che ha battuto il record di Castellini, e Belotti, che è in una forma pazzesca. Insomma la squadra può fare grandi cose e dobbiamo giocarcela bene nelle ultime sette partite”.

Infine, sulla Primavera: “Ha vinto la Supercoppa e venerdì al Fila, nonostante un momento di appannamento e la sconfitta a Firenze, ce la possiamo fare, perché ripeto: nulla è impossibile”.

più nuovi più vecchi
Notificami
AleGRANATAale
Utente
AleGRANATAale

Mentitore seriale , presidente non appassionato e spesso irrispettoso, ma se mi porta stabilmente tra il 4 e l’ultimo posto disponibile per andare in El in attesa di uno migliore me lo faccio anche andare bene, questo il nostro target , non vedo come poter ambire a qualcosa in più

Cup
Utente
Cup

Siamo la dodicesima difesa dei maggiori campionati!!! Inoltre ha omesso di dire che quest’anno potremmo battere il record della squadra che per più volte è giunta al nono posto in classifica: potrebbe persino inventare un premio al riguardo…

Sergio (Plasticone69)
Utente
Sergio (Plasticone69)

E abbiamo anche vinto il collare d’oro per 2 anni consecutivi.
Il collare infatti serve a non farci allontanare.

Sergio (Plasticone69)
Utente
Sergio (Plasticone69)

Appena sveglio apro la pagina del forum e mi trovo di fronte questo faccione sorridente e sincero , posso non dargli fiducia solo perché sono 15 anni che ci prende per il mulo ?
Sono realmente confuso, mi rimetto a dormire va, magari mi sveglio fra altri 15 anni…