Il presidente del Torino Urbano Cairo a tutto tondo sui progetti della squadra: “Con Mihajlovic progetto almeno biennale”

Urbano Cairo torna a sorridere. Perché in poche partite il Torino è tornato a essere Toro, e sempre con Sinisa Mihajlovic in panchina. Il presidente granata è molto soddisfatto della partita contro l’Inter, per come è maturato il risultato e per quella prestazione che ha scacciato via diverse ombre intorno alla panchina del tecnico serbo: “Il Toro era in palla e ha giocato benissimo davanti a uno stadio da tutto esaurito. Ma già contro il Cagliari si era visto un miglioramento. Contro i nerazzurri non abbiamo mollato di un millimetro e abbiamo giocato per vincere: c’è stata anche l’occasione per andare sul doppio vantaggio, e i tre punti sarebbero stati meglio, ma credo che alla fine il pareggio sia giusto. Rimpianti sulla gara? No, non ne ho di particolari“.

È felice, Cairo, e si vede. Il presidente ospite a Tiki Taka ha fatto anche il punto sugli obiettivi del suo Torino. Obiettivi europei: “L’obiettivo è stato fissato fin dall’anno scorso. Noi abbiamo fatto un calciomercato importante, dando a Mihajlovic ciò che voleva e lui l’ha sempre riconosciuto. Noi vogliamo tornare in Europa, dobbiamo restare uniti e compatti per puntare all’obiettivo. Per questo dico che non abbiamo mai pensato di esonerare Mihajlovic: ha avuto un momento di difficoltà, ma è sempre stato appoggiato. Non è stato in bilico, nemmeno dopo il 4-0 nel derby contro la Juventus, che abbiamo giocato in 10 per praticamente tutta la gara. È un match che non fa testo: il progetto è almeno biennale“.

Futuro a lungo termine, quindi. Come quello di Belotti: “Da quando è iniziata la stagione non abbiamo parlato con nessuno. Lui vuole fare bene qui, e con tutto il rispetto per il Milan, Belotti sta bene qui con noi“. Il bomber della Nazionale sarà importantissimo per conquistare la qualificazione ai Mondiali: “Ho sentito Ventura” dice Cairo, “e ho delle boune sensazioni. La Svezia? Ha ottimi giocatori, ma dobbiamo restare concentrati, per ottenere il nostro obiettivo“. Come il Toro.


50 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
f.g.
f.g. (@f-g)
4 anni fa

CAIRO blablablablablablablablablablablablablablablablablablablablablablablablablablablablablablablablablabla
MERCATO IMPORTATE HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHA
BELOTTI STA BENE CON NOI HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA

Orgogliogranata
Orgogliogranata (@orgogliogranata)
4 anni fa

Quanti tifosi veri del Toro mi sento proprio Orgogliosamente granata…

Prigioniero69
Prigioniero69
4 anni fa

Alla prossima vittoria torni a parlare di CL ? pagliaccio..Vendi il Toro e vattene !

Bandito
Bandito (@bandito)
4 anni fa
Reply to  Prigioniero69

debreliam111 quello che scrivi ti qualifica. Spero che la redazione ti banni.

Orgoglio Ansaldi: può essere il primo granata a giocare nell’Argentina

Da Belotti ad Ansaldi, il programma dei granata in Nazionale