La società di Urbano Cairo chiude alle spalle del Bologna. Granata con il più basso costo a livello di ammortamenti e prestiti

Al termine della stagione arriva il momento di fare valutazioni sul percorso appena concluso sia per quanto riguarda il campo che a livello finanziario, riuscendo persino a unire entrambe le componenti del gioco. Per capire come sono state investite le risorse per gli ingaggi e per i cartellini dei giocatori in rapporto ai punti conquistati in campionato, Calcio e Finanza ha realizzato una classifica basata su un’elaborazione sul rapporto tra costo della rosa e punti conquistati dalle prime dieci squadre classificate in Serie A. Tra queste anche il Torino che, come ben sappiamo, ha chiuso al nono posto a un passo dalla qualificazione in Conference League.

Toro, un punto è costato 1,18 milioni

Il Torino in questa speciale classifica si trova al secondo posto, dietro la sorpresa Bologna, il cui costo di ogni singolo punto raccolto in campionato è di 0,83 milioni di euro. Per i granata invece ammonta a 1, 18 milioni con tanto di costo più basso a livello di ammortamenti e prestiti (23,4 mln). Torino dietro il Bologna per quanto riguarda anche gli stipendi lordi (39,0 mln) e il costo totale (62,4 mln). Seguono i granata l’Atalanta (1,48 mln), Fiorentina (1,73 mln), Lazio (1,82 mln), Milan (2,04 mln), Inter (2,05 mln), Roma (2,45 mln), Napoli (2,83) e Juventus (3,15 mln).

I dati del Torino

Ammortamenti e costo prestiti: 23,4 mln
Stipendi lordi: 39,0
Costo totale: 62,4
Punti in Serie A: 53
Costo singolo punto: 1,18 mln

Urbano Cairo
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 07-06-2024


13 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mavafancairo
13 giorni fa

dopo questa strepitosa notizia, mi sono recato in centro per festeggiare ma non c’era nessuno … neanche Tarzanelli e Rifiuto Urbano Ventesimo … che delusione…

claudio55
claudio55
13 giorni fa

Dai commenti si evince che ormai manco più si leggono gli articoli e se sì non si capisce o non si vuole capire nulla. La statistica per quanto può valere dice cmq che il rapporto tra spesa e punti ottenuti e tra le migliori del campionato. Invece non si capisce… Leggi il resto »

Renzo granata
Renzo granata
13 giorni fa

Il Toro spende troppo non troppo poco… Il Toro di Vices, Padelli e Darmian costava la metà ma era una squadra…. 30 milioni totali per Ilic e Vlasic sono una follia, ci si prendono 5 giocatori di pari livello con diritto di riscatto con la stessa cifra ma bisogna avere… Leggi il resto »

beruatto55
beruatto55
13 giorni fa
Reply to  Renzo granata

per quello che ottiene si, spendiamo troppo, anche se il mantra di alcuni tifosi(di tutte le squadre) lamenta il contrario, sicuramente avere consiglieri più efficaci può essere un fattore positivo, ma va sempre ricordato che il calcio non è matematica, e l’Ilic di turno risplende come avevi ipotizzato….

PaulinStantun
PaulinStantun
12 giorni fa
Reply to  Renzo granata

Sinceramente lo pensavo anche io… ma questi numeri sembrano smentirlo… il bologna credo non vada ancora contato (dato che è un anno solo e bisogna vedere se è un fortunato exploit oppure saprà confermarsi) però vedere che l’atalanta spende di più per ogni punto ottenuto mi stupisce veramente e l’atalanta… Leggi il resto »

Europei, Buongiorno e Bellanova puntano al minutaggio di Graziani

Il pagellone / Ricci: una stagione finita in crescendo