Continua il mal di trasferta per il Torino: solo 6 gol all’attivo per i granata, al quattordicesimo posto nella classifica sui gol segnati

Sembrava troppo bello per essere vero ed infatti il Torino di Juric ha subito una battuta d’arresto. Dopo i sentori di calo emersi contro il Sassuolo, i granata, privi di Bremer e del tecnico in pachina si sono fatti beffare all’ultimo dall’Udinese. Il mal di trasferta si è quindi fatto sentire ancora una volta, lasciandoli a bocca asciutta. Tra gli elementi costati più cari a Mandragora e compagni c’è sicuramente la sterilità dell’attacco, che non ha impensierito particolarmente Silvestri ed è rimasto a zero. Sanabria, che in casa ha spesso lasciato la sua firma (ma che in trasferta non si sblocca), è l’emblema di un Toro che soffre soprattutto lontano dal Grande Torino.

Toro, differenza reti positiva, ma gol insufficienti

Sono infatti 30 i gol totali messi a segno dai granata, molti dei quali realizzati però da giocatori appartenenti a settori di campo diversi dall’attacco. Il reparto offensivo resta infatti poco attivo sul fronte che più dovrebbe appartenergli. E se la differenza reti è più che positiva con un +7, non basta a rendere i granata tra i migliori di Serie A. Nella classifica generale dei gol realizzati, Juric ed i suoi sono al quattordicesimo posto, davanti a Bologna e Spezia rispettivamente a 29 e 26 reti realizzate) e alle spalle di Udinese e Samp a quota 33, e Juventus a quota 36. A salvare i granata è perciò la fase difensiva efficace, che però a volte non basta.

In trasferta è tutto un altro Toro

La situazione si è invertita rispetto alla scorsa stagione, tra le peggiori degli ultimi anni, con il Toro che contava ben 6 gol in più alla ventiquattresima giornata (36 totali realizzati ma 43 subiti). Tra i fattori che più stanno incidendo c’è quello delle mura amiche. Come già successo in passato, il Toro fatica quando è lontano dalla Mole. In dodici giornate totali al Grande Torino, l’organico ha messo a segno ben 24 reti, subendone solamente 11, cosa che non è stato possibile replicare in giro per l’Italia. In trasferta il Toro è andato a segno solo 6 volte, ma incassando il doppio (12 reti). Lo stesso andamento si proietta nei risultati e potrebbe rivelarsi un problema peggiore del previsto.

Antonio Sanabria
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 08-02-2022


17 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
valter1
valter1
3 mesi fa

Belotti è l’unico che ha il senso innato del gol, è una punta vera, poi in granata, viste le squadre allestite intorno a lui, si è inventato interdite, rifinitore, anche difensore…poi se ora viene giudicato scarso, personalmente non sono d’accordo. Non è mai stato e mai sarà un fuoriclasse, un… Leggi il resto »

odix77
odix77
3 mesi fa
Reply to  valter1

non credo che esista nessuno che lo abbia mai definito “scarso”… il giudizio è un pò piu articolato.. è un giocatore che non ha la tecnica dalla sua parte , se volete sostenere il contrario nessun problema, ma tra stop mancati dribbling non riusciti in cui spesso inciampa addirittura sul… Leggi il resto »

maximedv
maximedv
3 mesi fa

Ci sta per una squadra che gioca con un solo attaccante e non è nemmeno un bomber, ma più un giocatore di movimento e sponda. E’ una scelta che a volte paga, a volte no

policano68
policano68
3 mesi fa

Per forza non riusciamo a segnare. L’unico Bomber che abbiamo ha giocato 3 partite su 23. Per vincerle in questa situazione non bisogna sbagliare nulla dietro e su 10 occasioni create facciamo 1 goal. Quando ci va di culo asfaltiamo l’avversario e buttiamo dentro il 30% delle occasioni. Speriamo che… Leggi il resto »

madde71
madde71
3 mesi fa
Reply to  policano68

che rientri il capitano,anche solo x un oretta,anche con una gamba sola,ma rientri

Sanabria come il Toro: ha mal di trasferta

Pellegri, subito l’esordio: parte la sfida a Sanabria