Nella prossima sessione di mercato dalle cessioni di Linetty, Ola Aina, Verdi, Zaza e Izzo il Toro potrebbe incassare una buona cifra

La stagione 2021/2022 sta arrivando al capolinea e proprio per questo il Toro ha iniziato a progettare la prossima stagione, iniziando a trarre i bilanci del campionato che sta per concludersi. L’obiettivo del club granata, come spesso ha ribadito anche Ivan Juric durante le sue conferenze stampa, sarà quello di alzare l’asticella. Molto dipenderà anche dalla sessione di mercato estivo che verrà condotta dal presidente Urbano Cairo e dal responsabile dell’area tecnica granata Davide Vagnati. Una delle priorità del club granata sarà senza alcuna ombra di dubbio vendere gli esuberi come Simone Zaza, Karol Linetty, Ola Aina, Armando Izzo e Simone Verdi, che attualmente è in prestito alla Salernitana ma che, al termine della stagione, farà ritorno all’ombra della Mole. La cessione di tutti questi giocatori potrebbe portare al club granata una cifra che si aggira intorno ai 20 milioni di euro. Non sarà certamente facile venderli tutti. Vagnati quest’estate avrà molto lavoro da fare e il suo cellulare sarà bollente, non solo per quanto riguarda le operazioni in uscita ma anche per quanto riguarda i giocatori che dovranno arrivare alla corte di Juric.

Poco spazio per gli esuberi: Juric li considera già fuori dal progetto tecnico

La lista dei giocatori elencati in precedenza, che nel taccuino di Vagnati compaiono tutti quanti sotto la voce “giocatori in uscita”, sotto la guida tecnica di Juric hanno visto il campo con il contagocce e non è stato un caso. Però bisogna ricordare che recentemente l’ex tecnico dell’Hellas Verona ha rilanciato Izzo e Ola Aina. I due, nelle ultime sette partite che separano il Toro dalla fine del campionato, faranno di tutto per cercare di far ricredere Juric e per conquistare la permanenza in granata, anche se sarà molto complicato. Entrambi i giocatori granata già in passato sono stati vicini a lasciare il Toro, così come Linetty che a gennaio è stato vicino a fare ritorno alla Sampdoria. Quindi non solo il futuro di Andrea Belotti e Gleison Bremer tengono banco in casa Toro, ma anche la cessione degli esuberi potrebbe portare al club granata un tesoretto importante, se verrà reinvestito nel calciomercato.

Cairo e Vagnati
Cairo e Vagnati
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 15-04-2022


20 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
michelebrillada
michelebrillada
1 mese fa

cairo ha gia cominciato a cedere la bella signorina che presentava l’intervista a iuric prepartita tutte le settimane su toro channel forse ha finito i soldi adesso la presenta un signore anziano che mi sembra un magazziniere

BiriLLo
BiriLLo
1 mese fa

..Ilenia Arnolfo.. chi ti dice che l’abbia esclusa Cairo ?

toro e basta
toro e basta
1 mese fa

Izzo quando è in forma è più reattivo di Zima. Ma l’altro ha più fisico, è più alto e più giovane. Conviene dare via Izzo?
Per me no

michelebrillada
michelebrillada
1 mese fa
Reply to  toro e basta

per me si tutta la vita il giovane ha molto spazio di miglioramenti ed è piu capace a giocare coi piedi

BiriLLo
BiriLLo
1 mese fa

Il mistero per me è come si siano sciolti come neve al sole Sirigu, N’koulou e Izzo che avevano reso alla grande. Ho i soliti sospetti. Su Izzo nel dopo Bremer ci penserei un attimo ma anche qui spero Juric abbia l’ultima parola, in ogni caso a 1.7 di ingaggio… Leggi il resto »

Juric ha già battuto Sarri: i precedenti

Belotti e il rinnovo, Juric replica ai dubbi di Cairo: “Credo ciecamente al Gallo”