Torino, De Silvestri può riprendersi la fascia destra

di Andrea Flora - 20 Dicembre 2018

Dopo le due panchine consecutive contro Milan e Juventus, Lorenzo De Silvestri potrebbe tornare titolare contro il Sassuolo

Sabato pomeriggio nel match contro il Sassuolo, Lorenzo De Silvestri potrebbe tornare in campo dopo due stop consecutivi fermo in panchina contro il Milan e nel derby contro la Juventus. La partita del Mapei Stadium è una di quelle per cui la posta in palio raddoppia visto il comune obiettivo dei granata e dei neroverdi: l’Europa. Il classifica il Torino dopo il ko di misura con la Juve, è scivolato all’undicesimo posto ed è stato superato anche dal Sassuolo, vittorioso 2-0 a Frosinone e salito a 24 punti. Vincere quindi non sarà semplicemente importante, ma a dir poco fondamentale visto che la squadra di Roberto De Zerbi è una diretta concorrente per l’Europa.

De Silvestri torna dopo aver rifiatato, obiettivo col Sassuolo: vincere

A contendere una maglia da titolare a Lorenzo De Silvestri sarà Ola Aina, mentre Cristian Ansaldi è il favorito per la fascia sinistra, dove avrà il compito di cercare di arginare il meglio possibile Domenico Berardi. L’attaccante neroverde in questa stagione sta trovando la continuità che spesso gli è mancata in passato e sembra essere finalmente pronto per quel salto di qualità che negli scorsi anni non è mai riuscito a fare. Rispetto ad Aina ha una maggiore esperienza e proprio su questa potrebbe alla fine puntare Walter Mazzarri per affrontare un avversario tosto come il Sassuolo, che in casa finora non ha mai perso.

De Silvestri: il pilastro di un Torino che punta alle zone che contano

In questa stagione Lorenzo De Silvestri è sempre stato tenuto in grande considerazione da parte di Walter Mazzarri, come d’altronde era già accaduto lo scorso anno. Il feeling tra l’allenatore toscano e il numero 29 granata è molto buono e da quando il Torino è passato definitivamente al 3-5-2 (o il 3-4-2-1) De Silvestri ha potuto ampliare la sua fase di gioco: non solo semplice fase di ripiegamento, ma vero e proprio corridore sulla fascia che si spinge fino ai limiti dell’area per mettere palloni in mezzo per i compagni. Sabato pomeriggio però, nel caso dovesse partire titolare, servirà anche il miglior De Silvestri in fase difensiva.

più nuovi più vecchi
Notificami
io
Utente
io

De Silvestri ” pilastro ” del Toro ? ma che ca…cchio scrivete stamani ????

tore110
Utente
tore110

quest’anno lo vedo in calo, se molla in agonismo Lollo sembra un pezzo di legno che corre , tecnicamente raccapricciante

Mimmo75
Utente
Mimmo75

Pare colto da rigor mortis in questa foto. Ma non potevate sceglierne un’altra?

X