Torino, difesa a quattro efficace anche contro il Genoa

Toro, la difesa a quattro funziona: una soluzione che dà ragione a Mazzarri

di Veronica Guariso - 2 Dicembre 2019

Mazzarri contro il Genoa ha riproposto la difesa a 4, già sfruttata contro il Napoli: anche questa volta il Toro ha terminato a reti inviolate

Un Toro diverso è tornato alla vittoria contro il Genoa. Dopo la sconfitta con l‘Inter, Mazzarri ha deciso di rivedere le proprie scelte, tornando alla difesa a 4, già proposta contro il Napoli. La sua decisione si è rivelata efficace: il suo Toro ha infatti chiuso la sfida a reti inviolate, portando a casa i tre punti grazie al gol proprio di un difensore, Bremer, che con un colpo di testa ha beffato Radu. Le retrovie granata hanno così ritrovato compattezza ed efficacia, caratteristiche che mancavano da un po’ e che avevano portato ad un totale di 20 gol subiti.

Toro, il cambio in difesa ha dato ragione a Mazzarri

Anche i giocatori si sono resi conto dei miglioramenti ottenuti con il cambio modulo nel reparto difensivo. De Silvestri, dopo la partita con il Genoa ha infatti sottolineato la cosa, dando i meriti a Mazzarri: “La difesa a quattro? E’ stata una scelta del mister azzeccata, soprattutto nel primo tempo. Io mi trovo bene nella difesa a quattro, anche perché ho sempre giocato così nella mia carriera”, queste le parole del terzino granata, che contro i rossoblu ha offerto una prestazione positiva, facendo spesso da sponda per i compagni, per favorire la manovra offensiva. Che la difesa a 4 possa diventare una scelta definitiva per il modus operandi del Toro? Le prossime partite daranno la risposta. Ma una cosa è certa: questa intuizione di Mazzarri si è rivelata risolutiva.

Difesa a 4, anche col Napoli reti inviolate per il Toro

Un altro cleansheet da aggiungere alla lista, con i granata che quest’anno ne hanno totalizzati solamente tre. Il primo è arrivato contro il Napoli, dove era stato impiegato il 4-2-3-1. Contro il Genoa, Mazzarri ha optato per un 4-4-1-1 data la scarsità di attaccanti a disposizione. In entrambi i casi però la difesa a 4 ha dato i suoi frutti.

Contro i partenopei, i granata sono riusciti a mantenere il risultato sullo 0-0 per l’intera durata del match, strappando un punto in una partita difficile. Sabato è andata ancora meglio, perché i punti portati a casa sono stati 3. Se all’inizio l’idea di mettere 4 difensori davanti a Sirigu era perlopiù un esperimento, è arrivata la prova del nove, che lo ha trasformato in certezza.

più nuovi più vecchi
Notificami
Diablo
Utente
Diablo

Tra un po’ rimpiangeremo lo schema ” 8 1 1 ” di Venturiana memoria………. 8 giocatori perennemente in difesa a fare 80 minuti di giropalla , per poi rilanciare un fulmineo contropiede con Cerci che crossa x Ciro Immobile e GOOOOLLL !!! Con quello schema arrivammo 7° , con una… Leggi il resto »

Sergio (Plasticone69)
Utente
Sergio (Plasticone69)

Tutto vero purtroppo

FT
Utente
FT

Centrocampo a 6.

DSR
Utente
DSR

Anche Nereo Rocco si sarebbe vergognato di un modulo del genere