Dieci gol subiti nel girone di ritorno: nessuno ha fatto meglio della difesa del Toro

di Andrea Flora - 30 Aprile 2019

Quella dei granata la miglior difesa del girone di ritorno: per il Toro la sfida con la Juve è anche quella alla migliore retroguardia dell’intero campionato

Venerdì sera il derby della Mole dirà quali e quante sono le possibilità che i granata avranno il prossimo anno giocare nel più importante torneo continentale: la Champions League. Mazzarri arriverà allo Stadium forte dell’ultimo risultato contro il Milan, diretta concorrente, e consapevole di essere la miglior retroguardia del campionato di Serie A da inizio 2019. Il Torino infatti nel corso del nuovo anno (e questo coincide anche col girone di ritorno) ha subito appena 10 gol in 15 partite e in nove partite del girone di ritorno Sirigu ha terminato la partita senza aver raccolto nessun pallone in fondo al sacco. Numeri che proiettano i granata alla sfida contro i campioni d’Italia con uno spirito diverso rispetto alle precedenti stra cittadine, sono sempre loro i favoriti ma non è più il solito copione “Davide vs Golia”.

Torino, difesa con numeri da record

Il derby fra tre giorni vedrà scendere in campo la miglior difesa della Serie A contro la terza migliore: in mezzo c’è l’Inter. La Juventus ha subito fino questo momento 24 reti in 34 giornate, la segue la squadra di Spalletti con 28 e ad una rete in più di distanza c’è il Torino. Nel corso di questo campionato inoltre il reparto arretrato di Mazzarri è stato capace di finire la partita senza aver subito nemmeno un gol in 15 occasioni.

Meglio ha fatto solo la Juve con 16. Per ritrovare un Toro così solido in difesa bisogna tornare indietro di 27 anni, nella stagione 1991/1992, era la squadra di Emiliano Mondonico, capace di subire solo 20 gol in 34 partite e di uscire dal campo con un clean sheet per ben 18 volte.

Torino, per la Champions la difesa è il fattore chiave

Mancano sempre meno giornate alla fine del campionato 2018/2019, un campionato che per ora ha solo sentenziato per la Juventus l’ottavo scudetto consecutivo e per il Chievo Verona l’addio alla massima serie dopo 11 anni. Per il resto è ancora tutto da scrivere.

Il Torino avrà due sfide esterne contro i bianconeri nel derby e poi a Empoli nella penultima giornata; poi due gare interne contro Sassuolo e all’ultima contro la Lazio. 360′ per scrivere la storia in una stagione che ha riscritto pagine importanti e nuovi record, come quello dell’imbattibilità del portiere Salvatore Sirigu, fermatosi a 599′ e a sei partite senza subire gol. L’estremo difensore sardo si posiziona alle spalle di Bacigalupo che riuscì a fare meglio (690′ nel 1945/1946). Mazzarri e il suo Toro non hanno intenzione di fermarsi qui e già venerdì sera c’è la possibilità di fare un altro metro verso un traguardo storico.

più nuovi più vecchi
Notificami
Ivan Groznyj (El Terrible)
Utente
Ivan Groznyj (El Terrible)

E’ un’otima cosa, e siamo la terza difesa del campionato. Ma c’è un ma. Abbiamo l’undicesimo attacco. L’Atalanta, la solita Atalanta, con il miglior attacco della serie A (a parimerito con i gobbi) e una difesa così così (settima) ha fatto 3 punti più di noi, fin’ora. E ha fatto… Leggi il resto »

tarzan_annoni
Utente
tarzan_annoni

Ciao Ivan

Ivan Groznyj (El Terrible)
Utente
Ivan Groznyj (El Terrible)

Ciao Fratello

dijon84
Utente
dijon84

La cosa che Mazzarri ha fatto benissimo peró è capire che il nostro punto di forza è la difesa e da lì è partito fino a esasperare le caratteristiche che ci hanno caratterizzato nella nostra storia.. la grinta, il dare tutto quello che si ha e anche di più.. fare… Leggi il resto »

Ivan Groznyj (El Terrible)
Utente
Ivan Groznyj (El Terrible)

Dai, più di un paio di volte ha fatto cambi difensivisti, anche con squadre alla nostra portata e si è fatto rimontare perchè ha trasmesso insicurezza alla squadra. Io posso cmq candidamente ammettere che nel girone di ritorno ha fatto meglio e con il milan si è vista l’aggressività, il… Leggi il resto »

dm
Utente
dm

La cosa più interessante è che se vinciamo con la lazio siamo in vantaggio negli scontri diretti con lazio, milan e atalanta.
Questo potrebbe fare una differenza enorme!

ColorG
Utente
ColorG

Altri numeri, gli ennesimi, a descrivere una stagione comunque sopra le righe.
Speriamo di chiuderla in bellezza!