Bremer: il derby la grande chance da non sprecare - Toro.it

Bremer: il derby la grande chance da non sprecare

di Veronica Guariso - 30 Aprile 2019

Gleison Bremer, con Moretti squalificato e Djidji in convalescenza, avrà la sua prima grande occasione al derby. E’ quindi vietato sbagliare

Arrivato a luglio dal Clube Atlético Mineiro, che milita nel campionato brasiliano, Gleison Bremer non ha trovato molto spazio al Torino. Venerdì potrebbe arrivare però la sua prima grande chance. Giocherà infatti la partita più sentita dall’intero ambiente granata, il derby della Mole, fondamentale in ottica Europa League. Con Djidji che deve riprendersi dall’operazione subita di recente e Moretti squalificato per l’ammonizione ricevuta contro il Milan, il difensore brasiliano ha campo libero per potersi ritagliare una finestra, in modo da lasciare il segno, anche se Mazzarri ha parlato di altre possibilità (come l’adattamento di De Silvestri). La pressione è tanta, data anche l’importanza del match, soprattutto in questo momento della stagione: mancano solamente 4 giornate.

Bremer, solo una presenza di 90 minuti fino ad ora

Bremer, al suo primo anno in granata, ha collezionato solamente una presenza da titolare nel corso dell’intera stagione. Ha infatti potuto giocare tutta la partita contro il SudTirol, l’unica completa per lui, che ha totalizzato solamente 123 minuti in 4 presenze totali tra campionato e Coppa Italia. Non ha perciò potuto dimostrare molto avendo avuto così poco spazio.

Mazzarri ha trovato conferme sin da subito nel reparto difensivo, tanto da rendere difficili da scardinare le gerarchie della retroguardia. Nel derby però le possibilità si limitano con Moretti squalificato e Djidji out e tra queste ecco un’altra chance per il brasiliano di poter cancellare piano piano quel mistero che lo avvolge e che lascia aperto ogni dubbio.

Poche opzioni per la difesa di Mazzarri in vista del derby

La responsabilità cresce ed il Torino non può commettere passi falsi proprio ora. Ormai è vietato sbagliare e Mazzarri lo sa bene. Il tecnico granata ha parlato del principale candidato per la difesa da schierare venerdì, Bremer, definendolo come “pronto a scendere in campo”.

Non ha però chiuso del tutto le porte ad altre scelte, che potrebbero prevedere De Silvestri o qualche altro compagno riadattato, così come il modulo. Non svelerà il mistero fino all’ultimo ma per ora le sue parole lasciano ben sperare il brasiliano.

più nuovi più vecchi
Notificami
Mikechannon
Utente
Mikechannon

Chiaro che se lo metti a sinistra a coprire su uno come cuadrado che si sovrappone a cancelo e magari arriva bernardeschi e2 come garantirgli una brutta figura. È un centrale non molto veloce.dategli una possibilità ma non un martirio

andrepinga
Utente
andrepinga

E’ giusto che giochi e che abbia la sua opportunita’. Stara’ a lui sfruttarla bene. Se fara’ cag…pazienza.

flofloo
Utente
flofloo

Giocherà Ansaldi centrale a sx e aina laterale. Bremer al suo posto in panca.